Registrati ora o effettua il login per leggere gratis tutti gli articoli di improbabile.it

REPORT SERIE A MERCOLEDI’ 5.000€ GRT

REPORT SERIE A MERCOLEDI’ 5.000€ GRT

Un mercoledì di Serie A che ha riservato davvero tante sorprese, soprattutto per chi ha dovuto scegliere le sue formazioni in ben cinque entusiasmanti partite. C’erano tantissime possibilità infatti, e come sempre qualche protagonista annunciato ha fatto il suo dovere e qualche altro invece si è fatto mancare l’apporto necessario alla vittoria. A incastrare la formazione migliore è stato quindi “Gulliver9”, che porta a casa una prima moneta da quasi mille euro. Quali sono state le sue scelte vincenti? E quali i migliori (e i peggiori) punteggi della giornata su Mastegoal? Ecco il nostro consueto report.

Serie A Mercoledì – Il vincitore

Come detto la vittoria sui 616 iscritti alla fine è andata a “Gulliver9”, che distanzia di ben quattro punti gli inseguitori (tra cui il solito “cinziapulce70” sempre presente) e si porta a casa i quasi 1.000€ di primo premio. Tanti nomi regular del circuito nella top10, come spesso accade quando ci sono tante partite e le rotazioni del multi entries diventano fondamentali. Anche se per il vincitore, è bastato incastrare l’undici giusto nella sua unica formazione iscritta.

Formazione che, a ben vedere, è però particolarmente solida, tanto che potrebbe essere una di quelle comodamente iscritta a un Sit&Go. Difesa solidissima con tre giocatori tra i più gettonati e con le medie migliori in fatto di costanza. Stesso discorso a centrocampo, con i tre più scelti in assoluto (Perisic, Politano e Luis Alberto) e il quadro del reparto completato da un Brozovic, segno che si è puntato molto sulla prestazione globale dell’Inter in quel settore.  Anche in attacco si è puntato più sulla costanza e la solidità: fuori le punte come Icardi e Immobile, dentro Perotti e Ciano che garantiscono quasi sempre un buon punteggio. Poi Belotti naturalmente, ma in casa sappiamo quanto sia comunque protagonista e con medie molto alte a prescindere.

Serie A Mercoledì – I Top&Flop nei punteggi

Tanti nomi utili in fase di scelta dicevamo, perchè con cinque partite in campo sappiamo quanto possa essere vario lo scenario possibile. In porta vediamo ultimamente un gap notevole che costringe ad una scelta forse più accurata, visto che anche i giocatori di squadre “big” in questa fase stanno subendo molto la veemenza agonistica di chi lotta per la retrocessione. VIVIANO rimane comunque il migliore al momento, ma non è un caso se subito dopo abbiamo proprio HANDANOVIC e anche STRAKOSHA nuovamente tra i top (al contrario di SEPE per dire, che invece è stato il flop del reparto ieri).

Difensori un po’ sottotono in questa giornata, che ha visto il solo German PEZZELLA andare a segno e il solo BIRAGHI stare in scia (grazie ai suoi cross e all’assist). Per molti altri protagonisti punteggi molto simili che valevano un certo equilibrio nelle scelte. SANTON e MARUSIC sono forse quelli più deludenti visto anche la loro frequenza alta di scelta.

Il reparto più difficile in assoluto era però quello di centrocampo, e infatti non sono mancate le sorprese. Praticamente impossibile era pronosticare un GAGLIARDINI come migliore assoluto nei punteggi (solo il 2,44% appunto), ma anche i vari VALZANIA (in rush visto che è la seconda volta consecutiva che appare tra i migliori) e GERSON non erano certo tra i nomi utili immaginati alla vigilia. Benissimo anche PERISIC, presente in un terzo di formazioni che ha spostato probabilmente più di tutti, visto che molti erano stati costretti al classico “flip” con il compagno di squadra POLITANO.  Tra i Flop invece, ci si aspettava sicuramente qualcosa di più ca CORREA e SAVIC, ma tutta la Lazio ha di molto deluso le attese.

Vedi anche in attacco, dove IMMOBILE era stato il più scelto e ha praticamente lasciato a piedi quasi il 60% di fomazioni. Molto meglio è andata invece a quel quarto di iscrizioni che ha puntato sul gallo BELOTTI (praticamente fondamentale ieri insieme a Perisic per ambire alla vittoria). Con la sorpresa PINAMONTI (che ha rubato la scena anche a chi aveva puntato su CIANO) e un PEROTTI in gran forma in questo periodo. Bene anche ICARDI al rientro.

Lascia un commento