Registrati ora o effettua il login per leggere gratis tutti gli articoli di improbabile.it

REPORT Domenica Serie A 7.000€ GRT

REPORT Domenica Serie A 7.000€ GRT

Ancora una domenica pomeriggio piuttosto sorprendente nei risultati e nei punteggi. A scombussolare i piani di molti fanta-allenatori questa volta, soprattutto il pareggio del Genoa con il Frosinone, che certamente ha penalizzato molte scelte riguardanti i grifoni. Ci sono però stati anche grandi prestazioni, come quella di Quagliarella per esempio, ancora una volta il migliore nella Top11. E c’è come sempre anche chi da queste sorprese ha tratto il maggior beneficio, come “Regista002” che si è aggiudicato il torneo principale di Mastergoal, portandosi a casa oltre 1.300€ di primo premio. Vediamo allora com’è andata a quali sono stati i migliori di questa giornata.

Serie A Domenica 7.000€ GRT – Il vincitore

Classifica alla mano, il duo di testa ha davvero infilato l’undici giusto staccando tutto il resto del gruppo. Battaglia a due fino alla fine, con “Regista002” che strappa la vittoria aggiudicandosi la ricca prima moneta di oltre 1.300€. C’è voluto il giusto mix di outsider e top player per arrivare a questo risultato, anche se in questo caso è una delle rare volte dove nessun “under 10%” è presente nella migliore formazione proposta.

Segno che, pur con qualche risultato a sorpresa, alla fine i giocatori giusti erano abbastanza comuni e si trattava più che altro, di trovare l’incrocio giusto, come in questo caso. La linea di nomi noti (Larsen-Criscito-De Paul-Kurtic-Quagliarella) si è così fusa con le scelte più marginali ma vicenti. Orsolini è stato altrettanto decisivo (e costava anche pochissimo), così come Praet a centrocampo.  E nonostante la prestazione non buona di Santander, alla fine è arrivato un punteggio davvero alto (se consideriamo che il massimo possibile era 220 punti…).

Serie A Domenica – Top&Flop

Come vediamo, la Top11 della domenica avrebbe portato a un punteggio totale di 220,39 punti. E in questa occasione, avrebbe contenuto soltanto un “Under 10%” tra le scelte (Fares, peraltro poco utilizzato solo perchè davvero caro, come diversi altri in questa giornata). Diciamo subito infatti che i prezzi hanno certamente condizionato le percentuali di scelta, soprattutto per molti giocatori del Genoa (anche se vista come è andata, forse è stato un bene).

Iniziamo dalla porta però, dove tutto è andato secondo i piani visto che sia Viviano (il più scelto con il 30% di preferenze) sia Sportiello (il migliore in campo) hanno comunque fatto molto bene. Anche in difesa i due nomi più auspicabili alla vigilia, Larsen e Criscito, sono stati in effetti i migliori, così come l’altrettanto gettonato Bereszynski. Delusioni invece per chi aveva puntato sui “low cost” di turno, come Dijks o Zeegelar che non hanno portato molti punti all’attivo (il laterale udinese è stato proprio tra i peggiori con solo 1,45 punti).

A centrocampo le cose non sono andate poi in maniera molto diversa, visto che De Paul e Kurtic sono stati in effetti i migliori e tra i più scelti (lo spallino meno ma solo perchè costava davvero tanto in rapporto alla partita). Bene anche Lazovic e Bessa del Genoa, nonostante il costo proibitivo e la partita finita a reti inviolati. Completano il quadro dei migliori Fares e Praet, con il doriano forse tra i migliori in qualità prezzo di giornata. E a proposito di prezzi, certo non hanno reso secondo le attese nè Soriano,Saponara.

Infine il reparto offensivo, con l’imprescindibile Quagliarella ancora una volta migliore assoluto. Insieme a un trio equiparabile in punti composto da Pussetto, Palacio e Orsolini (quest’ultimo unico tra i top senza gol all’attivo nonchè il migliore in rapporto a qualità e prezzo, solo 60 crediti). Facile invece identificare in (grosse) delusioni, il due di attacco genoano Sanabria e Kouame, tra i più cari e tra i più scelti del lotto, ma che hanno restituito la miseria di un paio di punti a testa.

Lascia un commento