Registrati ora o effettua il login per leggere gratis tutti gli articoli di improbabile.it

PREMIER LEAGUE – TUTTI I TOP PLAYER PER OGNI RUOLO!

PREMIER LEAGUE – TUTTI I TOP PLAYER PER OGNI RUOLO!

Con l’ultima giornata giocata domenica scorsa, si è conclusa una Premier League davvero da record. La cavalcata stellare del Manchester City lo ha portato per la prima volta a raggiungere quota 100 punti in classifica, dominando di fatto la stagione e costringendo le inseguitrici ad accontentarsi di tutti gli obiettivi secondari. Come lo United di Mourinho, secondo dietro i marziani di Guardiola. Gioie alla fine anche per il Tottenham e il Liverpool, a cui sicuramente non sono mancati i gol e il bel gioco in larghi tratti della stagione, a cominciare da quel Salah eletto da tutti come MVP del campionato. Primo tra i delusi, proprio il Chelsea campione lo scorso anno con Antonio Conte.

Durante la stagione di Fantasy Sport dedicata alla Premier League su Mastergoal, abbiamo così avuto modo di scegliere e tifare per i tanti campioni in gioco selezionati di volta in volta nelle varie formazioni. Ed è ora il momento, a giochi chiusi, di vedere quali sono stati alla fine i più bravi in termini di punteggio per ogni reparto (unica condizione, aver giocato almeno 10 partite in stagione ovviamente).

I TOP10 DELLA PREMIER LEAGUE PER OGNI REPARTO

PORTIERI

Da segnalare, anche la buona stagione (almeno in chiave fantasy sport) di FABIANSKI (pur retrocesso con lo Swansea è secondo per numero di parate totali), ma anche Mat RYAN, che viceversa ha contribuito con le sue 123 parate a salvare in extremis il Brighton.Il sistema di punteggio di Mastergoal, lo sappiamo, privilegia soprattutto quei portieri che compiono un buon numero di parate piuttosto che mantenere per forza la porta inviolata. Ecco allora che il primo della lista, non poteva che essere il portiere dello Stoke, JACK BUTLAND. La peggior difesa della Premier con 68 gol subiti, ma anche il miglior portiere per numero di parate con ben 142 interventi decisivi. Discorso molto diverso invece per il secondo in classifica, DE GEA. Lo United infatti può vantare anche la seconda difesa del campionato (dietro al City ovviamente), ma evidentemente parte del merito deve essere stato proprio del suo estremo pilastro tra i pali, che grazie alle sue 114 parate ha spesso tolto le castagne dal fuoco.

DIFENSORI


Top10 conquistata a suon di gol e ottime prestazioni anche per OTAMENDI (fisso nelle nostre formazioni su Mastergoal) e MONREAL, rispettivamente con 4 e 5 reti all’attivo. Mentre sono stati più i passaggi e gli altri parametri difensivi a fare le fortune di ROBERTSON e ALEXANDER del Liverpool.E’ stata la terza difesa per numero di gol subiti, quella del Tottenham. Ma l’apporto anche offensivo della sua linea è dimostrato da questa Top10 dove sono ben tre i rappresentati degli Spurs. A cominciare da AURIER, poco impiegato forse ma sempre pronto a metterci del suo (anche 2 gol e 2 assist per lui). Passando poi per DAVIES (2 gol e ben 6 assist anche per lui) o un TRIPPIER (5 assist), entrambi in vetta per quanto riguarda i cross (parametro importante per il punteggio). In mezzo, il “solito” Marcos ALONSO (7 gol e 2 assist in stagione), che pure in un Chelsea non sempre entusiasmante si è saputo distinguere almeno in ottica fantasy sport.

CENTROCAMPISTI

Pura conferma invece per la fantastica stagione di ERIKSEN (10 gol e 10 assist) e MAHERZ (12 gol e 10 assist), mentre tra alti e bassi anche POGBA comunque è riuscito a far vedere il suo meglio anche se solo a tratti. Bene la coppia d’oro dell’Arsenal, con RAMSEY (7 gol e 8 assist) e OZIL (4 gol 8 assist) a chiudere la Top10.Si comincia a capire come mai il City abbia letteralmente dominato questa stagione. Anche e soprattutto a centrocampo i nomi in classifica ne narrano le gesta. Da un super DE BRUYNE (8 gol e ben 16 assist per lui), passando per STERLING (18 gol e 11 assist) e DAVID SILVA (9 gol e 11 assist), senza dimenticare SANE’ che pur con i suoi 10 gol e 15 assist è rimasto di poco fuori da questa top10 (“solo” 15 punti di media). In vetta quel COUTINHO che fino al suo trasferimento a Barcellona, stava incantando la platea dei Reds.

ATTACCANTI


Tanto da tenere a debita distanza i suoi compagni di reparto delle altre squadre, dove pure i 21 gol e 6 assist di AGUERO passano in secondo piano. O la strepitosa serie di KANE e i suoi 30 gol in stagione (ma solo 2 assist per lui). Tutti ai piedi del faraone quest’anno. Unica presenza di squadre di bassa classifica, ARNAUTOVIC, che oltre agli 11 gol e 6 assist serviti, ha mostrato davvero ottima qualità pur in una stagione di squadra non certo brillante.Ma in termini assoluti, sappiamo come siano poi gli attaccanti spesso a fare la differenza (anche se come potete vedere, ci sono almeno sei o sette centrocampisti che sarebbero entrati anche nella Top10 degli attaccanti), e nel reparto il vincitore assoluto è stato certamente SALAH. Straordinaria la sua stagione: primo come media assoluta, miglior cannoniere con 32 gol e pure 10 assist per gradire. Ma anche 144 tiri di cui 67 nello specchio, 62 passaggi chiave, 126 dribbling e chi più ne ha ne metta. Insomma il Miglior Giocatore della Premier.

Lascia un commento