Registrati ora o effettua il login per leggere gratis tutti gli articoli di improbabile.it

LINEUP SERIE A SABATO 4.000€ GRT

Ci siamo, l’ultima giornata dell’anno (e del girone di andata) è alle porte. L’addio a questo 2018 calcistico però, sarà sicuramente scoppiettante con ben sette partite inserite nel torneo principale di Mastergoal, il “Serie A Sabato” con 4.000€ di montepremi garantito. Proprio su questo torneo metteremo la nostra lente di ingrandimento per le possibili migliori scelte, ma occhio al palinsesto perchè in lobby troverete anche il classico torneo dedicato alla Premier League e naturalmente il torneo dei Posticipi di serie A, tutti e due validi per accumulare altri punti nella classifica della speciale promozione del “Master 4Xmas“.

Lineup Serie A Sabato

PORTIERI

Tra le tante scelte, il più in forma di tutti sembra essere SEPE del Parma, che peraltro affronterà una Roma non al massimo, ma pur sempre tra le squadre che tirano di più verso la porta. Occhio anche a RADU del Genoa, che in casa avrà il suo da fare contro una Fiorentina in cerca di riscossa (sconfitta, ma uscita come la squadra che ha tirato di più nell’ultima giornata), e magari anche PROVEDEL, in cerca di parate in casa contro l’Inter.

DIFENSORI

La lista in questo caso comincia a farsi interessante, con molti nomi  che parimenti oggi offrono possibilità di punteggio. VRSALJKO dovrebbe partire dal primo minuto e sicuramente porterà il suo apporto offensivo, incontrando proprio sullo stesso campo anche PASQUAL, altro utile elemento. La linea della Lazio sembra essere utile in tutti i suoi elementi ormai, con MARUSIC e ACERBI solide costanti (viceversa, se vediamo un Torino corsaro, ecco ANSALDI e DE SILVESTRI invece). Detto di un KOLAROV non certo dirompente come la scorsa stagione ma pur sempre con medie ottime, ecco che nella partita tra Sassuolo e Atalanta, potrebbero venire fuori diverse sorprese: LIROLA e ROGERIO per gli emiliani, HATEBOER per i bergamaschi. Infine da Udine, occhi puntati su LARSEN.

CENTROCAMPISTI

Qua il gioco fa interessante, perchè proprio dalle nostre previsioni di risultato dipendono gran parte delle scelte. Sulla carta, il duo PERISIC e POLITANO sono certamente tra i top di oggi. Così come un LUIS ALBERTO finalmente ritovato in termini di gioco e punteggio. Tra i “Big” del reparto, le partite offrono importanti possibilità anche per ILICIC (pur non apparso in gran forma nelle ultime uscite), IAGO FALQUE (pur nella difficile partita dell’Olimpico) e VERETOUT (pur con una Fiorentina in mezza crisi). Ma alla fine, è probabile che sarà qualche outsider a poter dare la svolta: magari D’ALESSANDRO che in assenza di De Paul dovrà aumentare la sua spinta offensiva, magari uno tra ROMULO e LAZOVIC che con il nuovo corso tecnico stanno facendo molto bene in termini di punti, o magari nello scontro salvezza, uno tra GIACCHERINI o BEGHETTO.

ATTACCANTI

Ma se negli altri reparti avevamo scelte difficili, nulla è peggio di quanto possiamo trovare nella lista di attaccanti di oggi. Oltre ai tantissimi big in campo, c’è proprio tutta una serie di alternative che, a seconda dei possibili risultati, sembrano tutte ugualmente validi. Partiamo da qualche (pseudo)certezza: IMMOBILE in campo dal primo minuto è un punto di partenza, così come un ICARDI apparso in ottima condizione. Anche dalla partita di Sassuolo, ci aspettiamo ottimi punteggi in attacco, con BERARDI in prima linea da una parte (mai così costante nelle medie) e il duo GOMEZ e ZAPATA (decisivo nelle ultime giornate) sempre pronto. C’è poi il ritorno in campo di DZEKO (da vedere però in che condizioni), così come il bomber PIATEK che malgrado tutto continua a segnare a raffica.

Ma chissà che anche in questo caso, non valga quanto detto sopra e le sorprese arrivino invece da scelte alternative. PELLISSIER per esempio, un vecchio leone che però si sta ancora facendo valere (e gioca in casa contro il Frosinone…), oppure CAPUTO, bomber di Serie B che però sta mostrando di essere in grado di tenere il passo anche nella massima serie. Ma anche a Udine, in grossa crisi, potrebbero arrivare sorprese da una parte come dall’altra (PUSSETTO o LASAGNA per i friulani, FARIAS o PAVOLETTI per i sardi). Infine, qualche possibilità per il grande ex di giornata, GERVINHO, che certo proverà a fare lo scherzetto alla sua vecchia Roma. Difficile mettere in campo uno del tridente Viola, eppure CHIESA e SIMEONE il colpo in canna ce l’hanno… solo che non è facile sapere quando (specie se con così tante alternative come oggi…).

La formazione di Improbabile

Lascia un commento