Registrati ora o effettua il login per leggere gratis tutti gli articoli di improbabile.it

LINEUP SERIE A SABATO 2.000€ GRT

La si aspettava con ansia questa nona giornata di Serie A, dopo la lunga pausa per le nazionali si torna finalmente in campo. E lo si fa con un sabato davvero esplosivo, visto che nei tre anticipi vedremo una dietro l’altra la Roma (in casa contro la Spal), la Juventus (in casa contro il Genoa) e il Napoli (in trasferta a Udine). Solo le ultime due però, a partire dalle ore 18, faranno parte del torneo principe della giornata su Mastergoal, il “Serie A Sabato” con ben 2.000€ di montepremi garantito. 

Due match certamente con un favorito d’obbligo, per cui anche le nostre scelte andranno molto probabilmente in quella direzione. Vediamolo nella consueta Lineup dedicata.

LA LINEUP DEGLI ANTICIPI

Portieri

Doppio chances per il ruolo di portiere del nostro undici da schierare. L’estremo difensore genoano sarà il ovviamente il più gettonato, anche se permane qualche dubbio su chi vedremo con i guantoni dal primo minuto: ballottaggio MARCHETTI e RADU con il secondo leggermente favorito. Altro papabile è SCUFFET, che pur giocando in casa dovrà fare i conti con l’attacco napoletano in vena di alzare l’asticella di un gol non troppo frequente in questo avvio di stagione, anche se i tiri sono sempre tanti per cui ci aspettiamo un bel punteggio.

Difensori

Al netto di qualche dubbio importante anche nel reparto difensivo, è dalla Juventus che andremo certamente a prendere almeno uno slot fisso. Quello di CANCELO non sembra in discussione, mentre sull’altra fascia le alternative potrebbero arrivare da chi vincerà il ballottaggio tra ALEX SANDRO e DE SCIGLIO (l’italiano favorito al momento). L’altra favorita d’obbligo, si schiererà invece con la sua linea tipo, con MARIO RUI sicuramente tra i top di giornata e non è da escludere anche qualche sorpresa da un centrale, magari vedendo sbloccarsi KOULIBALY in fase offensiva, oppure puntando su un MALCUIT comunque positivo quando utilizzato. Anche la controparte friulana però, concede nomi interessanti nel reparto con LARSEN in pole position per la terza scelta di difesa.

Centrocampisti

Come (quasi) sempre accade, quando Allegri non consente certezze per il top BERNARDESCHI, tutto gira intorno alle ufficiali che fortunatamente potremo vedere intorno alle ore 17. Il talento italiano alla fine dovrebbe spuntarla nel ballottaggio con Dybala (e Douglas Costa), per cui teniamo pronti i crediti per lui. Mai come in questo caso sarà determinante la scelte dell’undici iniziale bianco nero. Dovrebbero partire dal principio anche MATUIDI e PJANIC, due nomi utili come scelte di centrocampo, con il dubbio CAN e BENTANCUR pronto a sostituirlo. E rimpiangendo i tempi del buon Sarri, quando si conosceva per filo e per segno la formazione, dovremo attenderci qualche novità anche in casa Ancelotti. Di sicuro ci sarà ALLAN, irremovibile in questa fase, poi probabilmente ZIELINSKI al suo fianco e due attaccanti sugli esterni.

Si potrebbe allora puntare sul sicuro, con FOFANA e DE PAUL sempre protagonisti almeno nei punteggi, oppure puntare su qualche sorpresa tipo ROMULO o SANDRO del Genoa.

Attaccanti

Qua viaggiamo tra qualche certezza assoluta, ma anche un budget che potrebbe darci qualche problema alla fine. Perchè è chiaro che sarà impossibile fare a meno di RONALDO fisso a prescindere. Al suo fianco altrettanto difficile rinunciare a uno in forma come MANDUZKIC, mentre lato Napoli, l’assenza sicura di Insigne apre scenari interessanti per MERTENS in primis, e poi anche MILIK. Da valutare se provare qualche formazione a sorpresa con VERDI e CALLEJON che sulle fasce potrebbero in effetti fare male.

Altrettanto complicato puntare su possibili sorprese, con LASAGNA che offre un andamento troppo altalenante, mentre anche PIATEK pur mostruoso nella costanza di risultati (e di gol) fin qua, si troverà questa volte di fronte un’impresa tutt’altro che facile e potrebbe non riuscire a ripetere i punteggi segnati fino ad ora.

La formazione di Improbabile

Detto tutto questo e con molti dubbi ancora su chi scenderà in campo dal primo minuto, abbiamo comunque provato a schierare il nostro migliore undici per il torneo di Mastergoal, partendo dal tridente fisso in attacco e cercando di adattare il budget rimanente al resto dei ruoli.

Lascia un commento