Registrati ora o effettua il login per leggere gratis tutti gli articoli di improbabile.it

LINEUP MERCOLEDI’ EUROPEO U21 RACE

Dopo aver visto la Spagna ottenere il primo pass di qualificazione per le semifinali, tocca stasera a Italia e Germania non perdere il passo nel gruppo C di questo Europeo Under 21. Una seconda giornata che per gli azzurrini significa dover trovare necessariamente il bottino pieno contro una Repubblica Ceca dai tanti talenti (a cominciare da Schick), mentre per la Germania sarà anche da vedere quanti gol porterà a casa contro una Danimarca non proprio entusiasmante (la differenza reti potrebbe essere fondamentale).

Vediamo quindi come di consueto quali potrebbero essere le migliori scelte per le nostre formazioni su Mastergoal, che anche questa sera prevede un’interessante torneo di punta “Mercoledì Europeo U21 Race”, valido sia per i 2.000€ di garantito, sia per accumulare altri punti per la speciale classifica della Fantarace con altri 3.000€ in palio.

Portieri

POLLERSBACK (Ger – 7,1mln): Visto anche l’avversario, oltre all’ottima prestazione nella prima partita con 8,8 punti, il portiere tedesco ci sembra la scelta migliore per questa giornata. La Danimarca ha effettuato 1 solo tiro in porta contro l’Italia, per cui puntiamo chiaramente più al bonus per la porta inviolata che non a quello sulle parate.

DONNARUMMA (Ita – 8,5mln): Seconda scelta chiaramente per il nostro portiere azzurro, anche per lui punteggio top nella prima giornata con ben 9,3 punti raccolti, anche se molto probabilmente questa volta ci sarà da fare qualche fatica in più contro l’attacco Ceco. La difesa italiana però, sembra poterlo aiutare.

Difensori

RUGANI (Ita – 10,8mln): E’ stato il miglior difensore del girone come punteggio nella prima giornata (8,49 punti) e sembra essersi caricato il peso del protagonista della linea difensiva azzurra. Di fronte avrà il suo futuro compagno Schick, ma crediamo possa essere determinante nel fermarlo.

BARRECA (Ita – 6,5mln): Ottimo debutto per il terzino del Torino, con 8,17 punti portati a casa e una prestazione di rilievo in tutte le fasi. Proprio per questo sarà importante anche la sua spinta offensiva e speriamo possa regalarci qualche bonus.

CONTI (Ita – 10,6mln): Benino nel primo match, di certo dall’Atalantino (in odore di Milan) ci si aspetta sempre tantissimo. 1 tiro in porta fino ad ora, ma pensiamo che con un pizzico di determinazione in più, questa volta possa fare anche meglio nella fase offensiva.

GERHARDT (Ger – 7,3mln): Oltre al buon punteggio (7,7 punti), nella prima partita è stato ottimo sia nella fase offensiva (con anche 1 tiro in porta) sia in quella difensiva (4 intercetti all’attivo). Può essere ancora più fondamentale in questa partita da vincere a tutti i costi.

TOLJAN (Ger – 6,6mln): Anche l’altro esterno tedesco sembra in forma, passaggi intercettati e contrasti possono portare già un piccolo bottino di punti, se poi scappa qualcosa anche là davanti può essere decisivo per le nostre scelte.

HAVEL (Rep – 6mln): Sulla fascia sinistra l’esterno Ceco si è ben comportato anche nella sconfitta contro la Germania. Troverà Conti sulla sua fascia, che sappiamo essere top nella fase offensiva, ma magari potrebbe concedere qualcosa in difesa, anche perchè su quella fascia i nostri avversari sono particolarmente ostici con Havel e Jankto molto veloci e tecnici.

Centrocampisti

GNABRY (Ger – 9,9mln): Facile iniziare le scelte dal duo tedesco. Gnabry si è portato in dote i 19,55 punti della prima partita, merito di gol e tiri in porta oltre ad una prestazione ottima. Non vedo perchè non dovrebbe ripetere la prestazione contro un avversario anche più abbordabile.

MEYER (Ger – 6,9mln): Stesso score e stessa previsione anche per il compagno di reparto. Secondo me sono due scelte abbastanza fisse in questa giornata.

PELLEGRINI (Ita – 7,7mln): Ok, non sappiamo se ripeterà mai il gol in rovesciata della prima partita, ma in ogni caso la prestazione del centrocampista italiano è stata ottima e il suo momento di forma (fisica e mentale) lo pone come probabile protagonista.

JANKTO (Rep – 5,6mln): Non brillantissimo contro la Germania, ma abbiamo già avuto modo di apprezzare le sue doti nella Serie A con l’Udinese. Forse proprio per questo pensiamo possa esaltarsi contro gli azzurri e proporsi al meglio.

Attaccanti

SELKE (Ger – 3,5mln): Diciamolo, non benissimo fino ad ora. Un punteggio addirittura negativo nella prima partita e 1 solo tiro all’attivo. Occhio quindi alle scelte di Kunz perchè pur nell’ottica di confermare in toto gli 11 fin qui schierati, se un cambio ci sarà è probabile sia proprio là davanti. In ogni caso la partita è troppo ghiotta per lasciarlo fuori dalle scelte.

BERNARDESCHI (Ita – 8mln): Un po’ frenato contro la Danimarca, aspettiamo ancora di vedere il suo miglior repertorio. Speriamo possa essere proprio questa sera, magari provando qualche conclusione in più.

SCHICK (Rep – 7,9mln): Sarà sicuramente il terminale offensivo più utilizzato e sappiamo quanto può essere determinante in avanti. Contro l’Italia poi (e i suoi nuovi compagni futuri), farà di tutto per rendere al meglio. Da tifosi speriamo solo in un punteggio buono, da fanta-allenatori magari anche in un gol.

CHIESA (Ita – 5,6mln): Con il suo ingresso in campo ha letteralmente svoltato il match con la Danimarca, anche se questa sera non dovrebbe comunque scendere in campo dal primo minuto. Teniamo però occhi e orecchie aperte perchè il viola è sembrato sicuramente tra i più in forma là davanti.

La formazione Improbabile

Lascia un commento