Registrati ora o effettua il login per leggere gratis tutti gli articoli di improbabile.it

ANALISI ROTAZIONI: “puppolo77”

ANALISI ROTAZIONI: “puppolo77”

Ottava giornata di Serie A con il domenicale di Mastergoal che metteva in palio ben 4.500€ di montepremi e 1038 squadre iscritte. A mettere tutti in fila alla fine è stato “P1NODANIELE”, che raccoglie gli oltre 830€ di prima moneta con una delle sue cinque squadre proposte. Argento per “peppecmn93” a cui invece e basta una sola per piazzarsi sul podio. Infine al terzo posto, è “puppolo77” che di squadre ne ha invece inserire dieci.

Ed è proprio su di lui che andiamo a mettere la nostra lente di ingrandimento, per cercare di carpirne strategie e scelte vincenti in questa settimana.

ANALISI ROTAZIONI: “puppolo77”

Dieci formazioni iscritte per “puppolo77″ si diceva, a dimostrazione che sul podio ogni settimana troviamo un po’ ogni tipo di strategia possibile da questo punto di vista (full-entries, 10, 5, o single shot, ne vediamo ormai di ogni tipo). Quattro di queste sono andate a premio, ma di cui una al podio basso per un profitto totale di circa 340 euro.

Sono state invece 34 le sue scelte per la giornata, sulle tre partite in programma, così divise: 4 portieri, 10 difensori, 11 centrocampisti e 9 attaccanti. E se diamo un occhio anche solo generale alla tabelle delle scelte, ci accorgiamo subito che con le dieci formazioni sono stati pochi i “fissi” e tanti i giocatori distribuiti in maniera più o meno omogenea.

Tra i portieri per esempio, nessuno oltre il 50% di formazioni, anche se è stata felice l’intuizione di mettere STRAKOSHA come più utilizzato visto che è stato in effetti il migliore del reparto. Più strana invece l’idea di tenere un SORRENTINO in solo il 20% di team, visto che sicuramente avrebbe fatto tante parate nella difficile partita di S.Siro (e questo a prescindere dal fatto che poi non abbia rispettato le attese).

Ancora più equilibrata la distribuzione dei dieci difensori coinvolti, con RODRIGUEZ e ACERBI come più utilizzati (nel 60% di formazioni). Anche qua forse pochi BIRAGHI e MARUSIC (solo nel 30%) ma alla fine la vera intuizione e incastro vincente, è stato quel 20% di TONELLI che non a caso è servito al top team per arrivare al terzo posto.

Reparto di centrocampo con un facile BONAVENTURA come quasi fisso (nel 90% di formazioni), e SAVIC poco dietro (in linea con le percentuali di scelta generali). Tutti nomi comunque abbastanza gettonati, con anche qua forse un LEIVA utilizzato leggermente di più della media, felice intuizione anche in questo caso visto che ha portato un buon punteggio.

Decisamente più scontato invece il top tridente di attacco, facilmente individuabile in HIGUAIN-SUSO-IMMOBILE, anche se forse stupisce la scelta di un GOMEZ solo nel 20% delle formazioni (la metà di ZAPATA per dire, ma qua entrano in gioco anche i crediti probabilmente).

In definitiva una strategia piuttosto standard, con qualche deviazione rispetto alle medie generali dovuta soprattutto alla lettura di qualche giocatore singolo e agli scenari immaginati per le partite.

Lascia un commento