Registrati ora o effettua il login per leggere gratis tutti gli articoli di improbabile.it

ANALISI ROTAZIONI Danilospecialone89

Nell’ultimo domenicale targato Mastergoal c’erano ben 3.500€ di montepremi garantito (poi ampiamente superato con oltre 4.200€ in palio), e la vittoria è andata ancora una volta a “Cholo82” (che per inciso, è il terzo torneo di Serie A che si porta a casa). Ma visto che ha utilizzato come solo sei formazioni, abbiamo puntato su un altro regular che è andato bene in questa terza giornata: Danilospecialone89.

Vediamo quindi quali sono state le sue scelte di giocatori e la sua strategia di rotazione che gli hanno consentito di portare a casa un buon profitto.

ANALISI ROTAZIONI Danilospecialone89

Solite 15 formazioni per Danilospecialone89, di cui sei a premio e una soprattutto ai piani alti della classifica sfiorando il podio. Un profitto generale quindi bel oltre i duecento euro, anche se come vedremo poi dalle sue rotazioni, c’erano diversi scenari alternativi (alcuni migliori, altri peggiori ovviamente).

Parliamo prima di numeri puri e semplici: ben 41 i giocatori in lista, di cui 5 portieri, 15 difensori, 11 centrocampisti e 10 attaccanti. Tanti, soprattutto in difesa, ma va detto che molti di questi sono stati usati solo 1 o 2 volte in una struttura di giocatori invece piuttosto fissi o quasi.

Nei portieri SPORTIELLO e CRAGNO erano probabilmente le sue prime scelte, dividendosi due terzi delle formazioni. GOMIS e TERRACCIANO due a testa invece, fornendo così però quasi la totalità delle formazioni con un punteggio molto simile e comunque utile a prescindere dalla scelta.

In difesa si diceva di come i nomi siano davvero tantissimi, scelti spesso a blocchi ma provando diverse soluzioni possibili. Unica mezza certezza quel MANCINI utilizzato in due terzi delle formazioni, purtroppo per lui con poca fortuna di punteggio raccolto (sarebbe anche interessante sapere come mai puntare proprio sul centrale quando c’erano diverse opzioni possibili nell’Atalanta). Ci sono tutti i nomi più gettonati di giornata, da MARUSIC a CRISCITO, anche se per cogliere la formazione top si è dovuto incastrare un LIROLA in scelta singola.

A centrocampo invece le idee erano più che chiare. LUIS ALBERTO, IAGO FALQUE e SAVIC praticamente blocco fisso nelle formazioni (con solo qualche licenza), e tutti gli altri a girare nello slot libero. Proprio BOATENG, presente in un terzo circa delle formazioni, è quello che meglio ha figurato nel punteggio tra quelli in lista.

Anche per l’attacco la strategia è rimasta più o meno similare. Un nome fisso, IMMOBILE, due a frequenza alta come BELOTTI e INSIGNE e un’altra serie di nomi da inserire una o due volte cercando l’incastro giusto. Che in effetti è arrivato, con un BABACAR mattatore di giornata, anche se in questo caso scelto una sola volta su 15 (c’erano però anche due opzioni per PIATEK che avrebbero reso anche di più).

In conclusione, viste anche le tante partite, ci pare che la strategia di Danilospecialone89 sia stata abbastanza chiara e, almeno questa volta, vincente. Come sempre accade per fare il top punteggio c’è bisogno anche dell’incastro giusto, ma le scelte e soprattutto il modo di selezione delle formazioni ci pare molto ragionato e con un fine preciso: darsi quante più opzioni possibili, ma al contempo cercare di tenere un zoccolo duro di nomi ad alta possibilità di punteggio.

 

 

Lascia un commento