Cover-articolo

  1. COSA SONO I DAILY FANTASY SPORT?
  2. DOVE GIOCARE I DAILY FANTASY SPORT?
  3. ELEMENTI COMUNI A TUTTI I FANTASY SPORT
  4. ELEMENTI SPECIFICI DI CIASCUN OPERATORE
  5. CONSIGLI DI BASE PER INIZIARE A GIOCARE AI FANTASY SPORT
  6. CONSIGLI PER LO STUDIO DEI FANTASY SPORT
  7. DOVE TROVARE LE STATISTICHE DEI GIOCATORI?
  8. DI QUALI STATISTICHE CONVIENE TENERE CONTO?
  9. ALTRE INFORMAZIONI UTILI (Bankroll, ROI, Rotazioni, Glossario, Gruppo FB)

Cosa sono i Daily Fantasy Sport?

I Daily Fantasy Sport (DFS) sono giochi basati su reali competizioni sportive (serie A o Champions League nel calcio, oppure l’NBA nel basket) in cui i partecipanti si sfidano tra di loro creando squadre virtuali composte da atleti reali. Ciascun atleta riceve un punteggio calcolato sulla base della propria prestazione reale, misurata secondo determinati criteri. Ciascuna squadra virtuale matura la somma dei punteggi dei vari atleti. Le sfide sono organizzate sotto forma di torneo (detto anche contest) e vince la squadra (e quindi il giocatore) che totalizza più punti. Generalmente vengono premiate anche altre posizioni in classifica.

I tornei, essendo legati a specifiche giornate di campionato, durano poco, solitamente uno o due giorni. Non sono quindi legati all’intera stagione come nel caso, per esempio, del fantacalcio (che rientra nella più generica famiglia dei Fantasy Sport). La partecipazione agli stessi prevede il versamento di una quota di iscrizione e i premi sono in denaro. Esistono tornei di tutte le tipologie e per tutti i gusti a seconda dello sport e alla competizione a cui sono legati, al budget (virtuale) con il quale allestire la squadra, alle regole per allestire la stessa, alla ripartizione del montepremi, e così via. I Daily Fantasy Sport sono giochi dove contano competenza, conoscenza, strategia e, come sempre, un pizzico di fortuna.

Dove giocare ai Daily Fantasy Sport?

Par-2

Daily Fantasy Sport rientrano nella normativa dei giochi di abilità a distanza, pertanto tutti gli operatori che li offrono in Italia sono da considerarsi sicuri e affidabili in quanto muniti di concessione statale e autorizzati e verificati da AAMS (Agenzia delle Dogane e dei Monopoli).

Gli operatori che offrono Daily Fantasy Sport al momento sono molteplici: Fantasfida, Lottomatica con MasterGoal, SNAI con Fantaking, Sisal con Fantamister e FantasyTeam. In ciascuno di essi è possibile registrarsi gratuitamente e prendere dimestichezza con i vari giochi iscrivendosi a speciali tornei freeroll, ovvero contest a iscrizione gratuita con premi in denaro. Solamente dopo aver acquisito confidenza con il gioco si potrà decidere se e quanto depositare (avvalendosi magari degli speciali bonus riservati al primo deposito) per partecipare così a contest più ricchi.

Ogni operatore offre esperienze di gioco diverse. I principi generali che regolano i Fantasy Sport Game sono simili ma i regolamenti che disciplinano i singoli giochi e i criteri di partecipazione ai singoli contest possono essere molto diversi da operatore a operatore.

Elementi comuni a tutti i Daily Fantasy Sport

Par-3

Nonostante ogni operatore offra esperienze di gioco diverse, vi sono molti aspetti comuni a tutti i Daily Fantasy Sport. Elenchiamo i principali:

Si gioca contro altre persone fisiche e non contro un banco o contro un software.

Si gioca a soldi veri, con montempremi reali.

  • La partecipazione al gioco avviene in forma di torneo (o contest): si paga una quota fissa di iscrizione e si concorre per il montepremi complessivo, dato dalla somma delle quote di iscrizione dei singoli partecipanti detratta dalla fee riservata all’operatore che organizza e gestisce il contest.
  • L’attribuzione dei punteggi nei vari tornei, attraverso il cosiddetto scoring system, è basata su dati statistici oggettivi, forniti da società terze specializzate. L’esito dei tornei non dipende quindi, come accade nel fantacalcio, dai voti assegnati dal tal giornalista sul tal quotidiano. Lo scoring system, specifico per ciascun operatore, assegna il punteggio di parametri oggettivi quali, ad esempio, gol realizzati, assist, passaggi intercettati, tiri sbagliati e così via.
  • I tornei si concludono in tempi brevi (da cui l’accezione daily), nello stesso giorno di inizio o al massimo entro due o tre giorni. Non si è costretti ad attendere la fine della stagione come avviene nel fantacalcio.
  • La partecipazione ai tornei prevede sempre l’obbligo di selezionare una propria formazione virtuale, da cui l’accezione fantasy.
  • I vari tornei sono legati a sport e competizioni reali, da cui l’accezione sport.

Elementi specifici per ciascun operatore

Par-4

Ogni operatore però ha ovviamente le sue caratteristiche uniche che differenziano l’esperienza di gioco sia dal punto di vista pratico (differenze di punteggi e di formazioni) sia per quanto riguarda l’interfaccia utenti. Cerchiamo di cogliere quali sono i principali punti di forza di ciascuna piattaforma e le unicità che la contraddistinguono:

Fantasfida – La sua caratteristica principale che la rende unica nel suo genere al momento, è la scelta di aver puntato su formazioni di soli “sette” giocatori da scegliere (generalmente 1 portiere, 2 difensori, 2 centrocampisti e 2 attaccanti). Questa differenza, insieme a un punteggio diventato ora si abbastanza equilibrato ma anche molto semplice nei suoi parametri, rende il gioco forse meno “realistico” in base alla prestazioni ma certamente più facile da gestire e da studiare. Al momento è anche quella che offre i garantiti più importanti (anche per i “freeroll”, arrivando a organizzare un torneo con ben 50.000€ in palio.

Mastergoal, Fantamister – L’ottimo software di Mondogoal fa da denominatore comune, fornendo agli utenti un’interfaccia molto comoda e veloce. In questo caso troviamo invece formazioni a 11 giocatori, dove poter utilizzare i classici moduli calcistici (433, 442, eccetera). La scelta dei giocatori è facilitata dalle statistiche di ognuno che potremo utilizzare in fase di selezione con comodi filtri. Molte anche le funzioni interessanti (come l’esporta formazione per esempio) che migliorano l’esperienza di gioco.

FantaKing – La piattaforma di SNAI è tra le ultime arrivate nel lotto, ma si è fin da subito distinta per alcune sue particolarità che rendono il gioco ancora più divertente. Sempre formazioni a 11 giocatori, con l’aggiunta però anche di un Allenatore a punteggio. E’ inoltre possibile anche selezionare un “Capitano” per la squadra, che riceverà un punteggio maggiorato del 50%. Il sistema di punteggio della room è particolarmente omogeneo tra i ruoli, tanto è vero che molto spesso sono proprio i difensori ad avere ottimi punteggi.

Fantasyteam – Anche qua la struttura delle formazioni è di base “undici”, ma forse la vera caratteristica della piattaforma è il sistema di punteggio. La scelta dei parametri di Fantasyteam infatti è particolarmente realistica rispetto alle prestazioni in campo. Con pro e contro dei casi (più possibilità di studio approfondito, più difficoltà nella scelta dei giocatori). E’ anche, per ora, l’unica piattaforma ad aver puntato su fantasy sport diversi dal calcio, proponendo per prima in Italia i circuiti mondiali di Formula1 e MotoGP.

Consigli di base per iniziare a giocare ai Daily Fantasy Sport

Par-5

Chi si avvicina per la prima volta al mondo dei Daily Fantasy Sports, ha generalmente un’impostazione molto vicina a quelli che giocano al “fantacalcio” o si dilettano in scommesse sportive. Ma i fantasy game necessitano di un approccio leggermente differente. Di base ovviamente c’è il desiderio di divertirsi cercando anche di vincere qualche soldo, nonchè di vivere l’esperienza delle partite in maniera ancora più coinvolgente e divertente. Ma per cercare anche di aumentare le nostre possibilità di vittoria, meglio cominciare fin da subito a seguire qualche utile consiglio:

  • PENSARE AL PRESENTE: Le formazioni sono vincolare alla singola giornata di gioco, non è necessario pensare al futuro nella scelta dei nostri giocatori, dobbiamo solo limitarci a prendere quelli più in forma in quel determinato momento e contro quel determinato avversario.
  • STUDIARE LE STATISTICHE: Proprio in virtù di questo, è necessario mentre compiliamo la nostra lista giocatori, valutare bene le loro statistiche di gioco (rispetto ai parametri e ai punteggi nelle varie piattaforme). Improbabile.it vi aiuterà in questo proponendovi sia una tabella completa delle statistiche di ognuno, sia una speciale tabella dove potrete seguire l’evolversi dei giocatori più in “forma” giornata dopo giornata.
  • NON “TIFARE“: Tutti gli appassionati o quasi hanno la loro squadra del cuore, ma qua dobbiamo solo pensare a divertirci e scegliere i giocatori migliori per le nostre esigenze. Non facciamoci fuorviare dal “cuore” 😉
  • NON FARE SOLO SCELTE SCONTATE: In un torneo saremo in tanti a fare tutti questi passi, per cui a volte è necessario e utile andare a spulciare anche qualche scelta non così scontata. Non solo i “top player” ci porteranno punteggi, e molto spesso quando qualcuno di loro andrà male e l’avranno scelto in tanti, noi potremmo avere vantaggio nell’aver preso qualche nome non così gettonato.

Consigli per lo studio

Par-6

I fantasy sport sono in tutto e per tutto considerati degli “skill game”, ovvero giochi dove oltre a una naturale componente di fortuna, è necessaria anche una certa dose di abilità. Per vincere con continuità infatti, è sicuramente necessario studiare molte dinamiche di gioco e soprattutto prepararsi al meglio recuperando quante più informazioni possibili prima di selezionare le nostre formazioni con i migliori giocatori possibili. Vediamo qualche passo fondamentale da fare quando vogliamo approfondire la nostra giornata di gare.

  1. IDENTIFICARE LE PARTITE MIGLIORI: ogni torneo che disputeremo, si compone di un certo numero di partite. E’ necessario analizzare questi match per cogliere potenziali vantaggi da utilizzare. Dobbiamo creare dei possibili scenari dei risultati, identificando quali saranno le squadre a subire potenzialmente meno gol (meglio se nessuno), quali le partite dove ci saranno invece molti gol e quali magari hanno un esito particolarmente spostato verso una delle due formazioni. Per aiutarci in questo compito e soprattutto per non avere solo una nostra visione soggettiva, potrebbe essere d’aiuto osservare anche le “quotazioni” dei bookmakers delle partite in esame, ci forniranno sicuramente dettagli interessanti sui possibili esiti dei match. Dedichiamo particolare attenzione, ovviamente, alla ricerca di quelle partite casalinghe considerate più “facili” e che potrebbero in effetti regalarci diversi giocatori da poter scegliere.

2. VERIFICARE LE FORMAZIONI: uno degli errori che dobbiamo assolutamente cercare di evitare a prescindere da tutte le nostre scelte, è quello di giocare con un calciatore in meno. Alias, cerchiamo il più possibile di verificare le formazioni che realmente scenderanno in campo.  In particolare restiamo sempre attenti su eventuali squalifiche e infortuni di lungo corso (informazioni certe già prima del match) e proviamo a recuperare informazioni sulle “probabili formazioni” da quanti più siti possibile (confrontando magari le notizie e verificandone mano a mano l’affidabilità). Potreste (e dovreste) inoltre osservare anche le varie disposizioni in campo delle formazioni, in modo da cogliere magari eventuali cambiamenti di modulo (che a volte favoriscono o danneggiano certi giocatori) e relativi spostamenti di ruolo di alcuni calciatori (per esempio un terzino impegnato a centrocampo per alcune partite o viceversa).  Eccovi comunque qualche esempio di siti dove poter recuperare le probabili formazioni dei principali campionati dei fantasy sport (ripetiamo che sono indicative, cercate sempre la conferma per i giocatori che andrete a scegliere).

  • SERIE A: Fantagazzetta o Fantaformazioni sono certamente da tenere sott’occhio prima di ogni torneo, ma sulla Serie A spesso basterà cercare su Google le partite di nostro interessa (con il classico “probabili formazioni juventus milan” per esempio) e ottenere un mare di informazioni. Monitorate e segnatevi quelle più affidabili.
  • PREMIER LEAGUE: Fantasyfootballscout è un buon punto di partenza per avere informazioni sulle formazioni della Premier, ma anche in questo caso se avete bisogno di partite in particolare, potete usare Google (sia con la formula che usate per la Serie A, sia con un generico “predicted lineups [match]” che potrebbe aprirvi una serie di link riferiti direttamente al campionato in esame).
  • LIGA: per la Liga poteste aver bisogno di guardare siti come Futbolfantasy o Infocomunio.es (o anche in questo caso, aiutarvi con Google per le partite specifiche)
  • MLS e LIGUE1: per il campionato americano e quello francese (ma vale anche per la Premier e gli altri campionati europei), poteste seguire le formazioni probabili su Rotowire  o Teamfeed (anche qua praticamente formazioni di tutto il mondo del calcio). Inutile dirvi di NON affidarvi ciecamente a queste predizioni, ma verificate sempre per quanto possibile ogni giocatore scelto.

3. RECUPERARE INFORMAZIONI SUI SITI UFFICIALI E DEI TIFOSI: come ben sappiamo, molto spesso per vincere bisogna avere qualche informazione in più rispetto ai nostri avversari. Ma per quanto siamo bravi e seguiamo costantemente a 360° tutte le squadre del campionato di interesse, non saremo mai abbastanza dentro la notizia quanto i tifosi delle stesse. Uno dei modi per seguire al meglio l’evolversi dei vari team infatti, consiste nel tenersi informati tramite i vari siti dei tifosi che quotidianamente seguono tutte le news della loro formazione preferita e hanno sicuramente il polso dei giocatori più in forma, di quelli che scenderanno in campo e anche delle variazioni di gioco. Un’arma in più per noi appassionati, a cui dedicare un paio di minuti prima di ogni scelta finale, insieme ovviamente ai siti ufficiali dei team, che molto spesso ci offrono con qualche anticipo non solo le formazioni ufficiali, ma anche eventuali news dell’ultimo minuto. Il consiglio quindi, è fare un piccolo giro di questi siti prima di compilare le formazioni finali da iscrivere ai tornei.

Ora saprete con sufficiente approssimazione quali partite sono più “convenienti” e quali giocatori scenderanno in campo. Già a questo punto potreste stilare una prima lista di giocatori che vorreste utilizzare. Anche abbastanza lunga, non formalizzatevi al momento. Faremo sempre in tempo a scremare nel passaggio successivo, quello in cui dovremo stare attenti alle Statistiche dei Giocatori.

Dove trovare le Statistiche dei giocatori?

Par-7

Come ormai saprete, la base dei fantasy sport sono le statistiche. Tutti i punteggi infatti, si basano su determinati parametri scelti dalle room sulle prestazioni dei giocatori, ed è ovviamente possibile analizzarle e studiarle nel dettaglio per le nostre scelte. Questi dati però, sono rilevati in tempo reale da un’azienda internazionale di nome “Opta” che si occupa proprio di questo, vendendo i propri servizi alle piattaforme di gioco. Non è pertanto possibile agire direttamente sulle loro rilevazioni, ma ci sono altri modi per ottenere queste informazioni.

  1. SULLE PIATTAFORME DI GIOCO: il primo modo per vedere le statistiche dei giocatori è ovviamente direttamente sulle piattaforme. Le modalità e i dettagli però sono differenzi a seconda della room:
  • Fantasfida: è possibile osservare le statistiche di ogni giocatore solo in fase di scelta dopo che vi siete iscritti ad un qualsiasi torneo. Basterà in quel caso cliccare su ogni giocatore e si aprirà una finestra dove vedere sia le statistiche generali, sia tutti i punteggi e i risultati di ogni parametro per le ultime dieci partite giocate.
  • Mastergoal e Mondogoal: in questo caso, per accedere alle statistiche è sufficiente cliccare sul torneo scelto e si aprirà la pagina dedicata alla scelta formazioni (prima quindi di “pagare” fisicamente il torneo). Le statistiche disponibili sono svariate e sono organizzate in una comoda tabella con filtri che contiene anche le medie di punteggio e i dettagli di ogni parametro. Cliccando poi sul giocatore, si aprirà una ulteriore finestra dove vedere l’andamento del suo valore e i punteggi di tutte le partite fatte.  E’ anche possibile eventualmente, scaricare direttamente sul proprio PC un foglio Excel con tutte le statistiche generali, in modo da poter effettuare l’analisi anche “off-line”.
  • FantaKing: anche sulla piattagorma di Snai è possibile avere le statistiche delle medie di punteggio e del totale di ogni giocatore in fase di scelta. Il tutto ordinabile con una serie di comodi filtri per restringere il campo di selezione. Per accedere alla fase di scelta, non è necessario procedere con l’iscrizione al torneo (che verrà effettuata non appena compilata la formazione).
  • Fantasyteam: anche su fantasyteam è necessario iscriversi al torneo per poter accedere alla parte statistica. Nell’elenco giocatori è già possibile vedere tutte le medie di punteggio, ma se volete approfondire le sue statistiche, basterà cliccarci sopra e si aprirà una finestra dove vedere tutti i paramatri e i singoli punteggi del giocatore.

2. SU IMPROBABILE.IT: abbiamo anche noi ovviamente la nostra sezione dedicate alle statistiche. In particolare a quelle di Fantasfida, che sono probabilmente le più complesse da tenere sotto controllo sulla piattaforma. Per questo già dalla scorsa stagione abbiamo allestito le pagine delle STATISTICHE FANTASFIDA, dove trovare tutti i giocatori di Serie A con relativi parametri, e quella del FORMOMETRO, dove invece ottenere tutte le informazioni riguardo ai punteggi di ogni singola giornata e altre statistiche interessanti (come la Mediana).  Nel corso della prossima stagione non è escluso che organizzeremo anche altre sezioni per le altre room e gli altri campionati, in modo da potervi far “studiare” ogni informazione desideriate.

3. SU ALTRI SITI: è inoltre possibile, provare a studiare le statistiche dei calciatori anche su alcuni siti internazionali che, anche se non specificatamente dedicati ai fantasy sport, offrono diverse tabelle sulle prestazioni dei giocatori (sempre con dati Opta anche se magari di parametri differenti). E’ il caso di WhoScored.com, un sito dove trovare davvero una miriade di informazioni interessanti su ogni giocatore di tutti i campionati più importanti.  Oppure Squawka.com, che oltre a molte stats offre anche un interessante servizio di “comparazione” tra giocatori. Altre informazioni ancora sulle prestazioni dei giocatori e dei team in gara, le potreste poi trovare su FourForuTwo.com, un sito un po’ meno completo ma con alcuni parametri non sempre così facili da trovare.

Ora che abbiamo un campo abbastanza vasto di come e dove reperire le statistiche dei giocatori, resta da capire bene quali conviene approfondire, per non essere sommersi da un mare di dati poi difficilmente gestibile.

Di quali statistiche conviene tenere conto?

Par-8

 

Come avete visto è quindi possibile recuperare praticamente qualsiasi tipo di informazione sulle statistiche dei giocatori. Pur essendo ottimo avere un quadro generale di questi valori, è utile magari focalizzarsi solo su quelle più determinanti per le nostre scelte.

  • La media punti del giocatore – E’ probabilmente uno dei primi dati che vi capiterà di osservare, ma pur dando una buona indicazione di massima di quanto quel giocatore è stato utile fino a quel momento, porta con sè il difetto di non sapere precisamente se quella media è ottenuta con risultati costanti, o se invece è frutto di alti e bassi nel corso delle scorse partite. Bisogna quindi fare molta attenzione anche ad altri dettagli quando valutiamo un giocatore in base alla sua media di punteggio (stato di forma delle ultime partite, risultati di punteggio altalenanti, valori dei singoli parametri)
  • Ultimi punteggi – In alcuni casi può essere molto utile seguire l’andamento direttamente dagli ultimi punteggi del giocatore, in modo da verificare al meglio il suo stato di forma nel breve periodo. E’ quello che facciamo anche con il nostro “Formometro“. E’ un buon modo per scegliere sempre giocatori che nelle ultime partite si sono dimostrati particolarmente in condizione e anche per evitare invece, quelli che pur avendo una buona media, magari non godono di un buon momento.
  • Il Valore Mediano – E’ un dato particolare che possiamo trovare avendo tutta la serie di punteggi del giocatore. In questo caso, invece della classica media o dell’andamento temporale del calciatore, andremo ad analizzare soltanto la media tra i due punteggi centrali della serie (ordinati per grandezza). E’ un dato molto utile ed interessante, perchè toglie completamente dal calcolo eventuali estremi in alto o in basso, restituendo un buon indicatore (ovviamente più punteggi abbiamo a disposizione nella serie, più sarà accurato). Anche il dato della “Mediana” lo potete trovare nel “Formometro”.
  • Totale dei singoli parametri – E’ un altro di quei dati interessanti se utilizzato bene e con qualche accorgimento. Come immaginiamo non potrà farci sapere quale punteggio farà il giocatore nella prossima partita, ma è altrettanto vero che se osserviamo il suo andamento nei parametri più sensibili della room di riferimento (quindi non solo Gol o Assist per esempio, ma soprattutto quei parametri di gioco che non sono influenzati esclusivamente dal risultato come passaggi, palle recuperate e altro).

Altre Informazioni Utili

Par-9

La strada per entrare nel mondo dei fantasy sport è ora spianata e con le informazioni che avete acquisito potrete senza dubbio divertirvi alla grande su tutte le piattaforme di gioco. Ovviamente come in tutte le cose, non si finisce mai di imparare, per cui l’importante è continuare a seguirci e rimanere sempre aggiornati su informazioni e nuove strategie di gioco che mano a mano vi proporremo qua su improbabile.it.

Nel mentre però, potreste essere interessati ad approfondire anche alcuni aspetti del gioco che fanno parte di una strategia più avanzata, dedicata magari a chi vuole intendere i fantasy sport in ottica più mirata (al profitto). Leggere questi articoli non può che fare bene a tutti in ogni caso.

  • COME GESTIRE IL NOSTRO PATRIMONIO? – La “GESTIONE DEL BANKROLL” (dei propri soldi investiti nel gioco) è una parte fondamentale sia per chi si approccia per la prima volta ai fantasy sport, sia ovviamente per chi invece intende farlo in maniera più professionale. Si tratta in pratica, di un metodo per fare in modo di non investire mai più del dovuto rispetto al proprio capitale iniziale. Oltre naturalmente a capire come e cosa giocare rispetto ad esso.  Leggi tutto su –> COME GESTIRE IL PROPRIO BANKROLL NEI FANTASY SPORT
  • COME CALCOLARE IL NOSTRO PROFITTO? – Il calcolo del “ROI” (Return Of Investment, Ritorno di Investimento), è molto importante per capire se stiamo realmente vincendo al gioco e soprattutto quanto. E’ facile infatti, perdersi nei numeri quando giochiamo, magari fuorviati da alcune vittorie importanti a fronte invece di tanti tornei senza incasso. In generale è utile tenere traccia di quanto stiamo investendo e naturalmente, quanto sta tornando indietro.  Leggi tutto su –> COME CALCOLARE IL ROI NEI FANTASY SPORT
  • COME UTILIZZARE LE ROTAZIONI? – Una strategia avanzata per chi gioca tornei di fantasy sport, è sicuramente quella di utilizzare le “Multientries” (ovvero giocare più formazioni nello stesso torneo). In questo caso è necessario avere dimestichezza sul come gestire la nostra rosa di nomi rispetto alle formazioni che vogliamo inserire nel torneo, ovvero come effettuare le giuste “rotazioni” dei giocatori per avere quante più possibilità possibili di vittoria. Leggi tutto su –> COME GESTIRE LE ROTAZIONI NEI TORNEI DI FANTASY SPORT
  • COME CAPIRE TUTTI I TERMINI? – Pur essendo un gioco semplice nella sua forma, anche nei fantasy sport si utilizzano nomenclature e termini tipici del settore. E’ decisamente utile capirne i significati e l’utilizzo, sia per farci comprendere al meglio quando ne discutiamo, sia ovviamente per capire a fondo le dinamiche del gioco e i consigli che riceveremo durante il nostro percorso di crescita. Leggi tutto su –> IL GLOSSARIO DEI FANTASY SPORT
  • COME CONFRONTARSI E MIGLIORARE? – Uno dei modi più semplici per migliorare al gioco e divertirsi insieme, è naturalmente quello di condividere tutto con altri appassionati. Per questo abbiamo creato un GRUPPO FACEBOOK dove quotidianamente trovare nuove informazioni, condividere vittorie, curiosità, dubbi e domande. Oltre a seguire insieme le varie dirette dei tornei e delle partite durante i tornei importanti. Insomma un luogo, quello del gruppo di improbabile.it su facebook, dove poter davvero vivere a 360° la passione per i fantasy sport. Se non l’avete ancora fatto, è un ottimo modo per incominciare l’avventura –> ISCRIVITI AL GRUPPO FACEBOOK