Registrati ora o effettua il login per leggere gratis tutti gli articoli di improbabile.it

SUPER SFIDA IMPROBABILE – L’INTERVISTA DELLA SETTIMANA: “HAK1MATAT0”

SUPER SFIDA IMPROBABILE – L’INTERVISTA DELLA SETTIMANA: “HAK1MATAT0”

La Super Sfida Improbabile, giocabile su FantaSfida, ha messo in palio ben 5.940 euro in un mese di maggio dove si è sempre registrato il pienone di iscrizioni. Al primo posto della classifica generale si è classificato l’utente Hak1Matat0, all’anagrafe Mario Vadalà. Il mattatore dell’ultima Sfida della stagione 2016/2017 ha messo il sigillo sulla prima posizione con i 150 punti conquistati nella 38ima giornata. Hak1Matat0 si era insediato al vertice dopo la seconda tappa, dove tra i nostri iscritti era riuscito a far meglio di tutti.

SUPER SFIDA IMPROBABILE – L’INTERVISTA DELLA SETTIMANA: “HAK1MATAT0”

Ciao Mario, dopo la doppietta di due settimane fa ti ritrovi nuovamente alla ribalta per la vittoria della Super Sfida Improbabile di maggio, ti reputi un professionista dei Daily Fantasy Sport?

Ve l’avevo promesso (ride, ndr) e infatti eccomi qua. Che dire? Ci tenevo a chiudere l’anno in bellezza, mettiamola così. Professionista è una parola grossa e non penso sia adatta ancora ai DFS visto il mercato attuale; diciamo che con la giusta dose di esperienza, competenza e fortuna si può ricavare qualcosa da questo giochino ed è questo che tento di fare.

Hai costruito il successo nelle prime due tappe, piazzando il sigillo nell’ultima tappa. In occasione della 38ima giornata hai provato a vincere (forzando la mano) o hai gestito il vantaggio (senza prenderti troppo rischi)?

A maggio per la prima volta sono partito con l’idea di provare a vincere la classifica mensile, o quantomeno a piazzarmi nelle prime posizioni. I mesi scorsi, infatti, non avevo mai “cappato” tutti i contest durante l’intero mese e ciò aveva influenzato il mio posizionamento finale. Questa volta, invece, mi sono ritrovato nelle prime posizioni fin dalla prima settimana e dalla vittoria nella seconda tappa è stato tutto in discesa; in occasione della 38esima e ultima giornata avevo accumulato un bel vantaggio ma ho giocato sempre e comunque per vincere, mai pensando di gestire. Per un problema al cellulare, inoltre, proprio quest’ultima domenica non sono riuscito a modificare tutte le mie formazioni all’ultimo minuto, rischiando di rovinare tutto, ma il destino ha voluto che, proprio con l’unica che ero riuscito a sistemare bene, abbia ottenuto un ottimo punteggio di 150, che mi ha permesso di difendermi dagli attacchi degli avversari e restare primo in classifica.

Qual è il tuo bottino stagionale in termini di vittorie e piazzamenti? Qual è la piattaforma dove hai avuto le migliori performance?

I miei migliori risultati sono arrivati proprio in questo ultimo mese, dove ho vinto una tappa settimanale e la classifica mensile della Super Sfida Improbabile, oltre che il domenicale su Fantaking. Inoltre, durante l’anno ho ottenuto tanti piazzamenti nei vari tornei, soprattutto su FS, che è la piattaforma dove ho giocato maggiormente. Ricordo tre o quattro top ten nel Fantastica Sfida (non sono mai riuscito a vincerle, ma sarà uno dei miei obiettivi per l’anno prossimo), oltre a varie vittorie nei tornei inerenti anticipi e posticipi.

Hai delle strategie di gioco? Ti schieri con il massimo delle formazioni possibili nei principali tornei? A inizio mese ti fissi un budget da spendere (anche senza indicare cifre)?

Schierarsi con il massimo delle formazioni possibili è sempre la strategia migliore per vincere. Io, purtroppo, per mancanza di tempo e/o denaro non l’ho praticamente mai fatto durante l’anno, limitandomi ad inserire solo qualche formazione per torneo, preferendo tentare la fortuna anche solo con una squadra rispetto a non giocare affatto. Diciamo che, soprattutto per i più giovani e i meno esperti nei DFS, fissarsi un budget mensile può essere utile. Ricordo, inoltre, che è sicuramente più profittevole giocare un torneo con più formazioni ma rispettando il proprio “bankroll”, piuttosto che tentare la fortuna in un torneo dal buy-in più elevato inserendo, magari, solo una squadra.

Hai dato fiducia a un blocco di giocatori nell’arco della stagione? Hai degli intoccabili o hai scelto sempre giornata dopo giornata?

La scelta va fatta sempre e comunque giornata per giornata analizzando le partite in programma. Sicuramente, però, ci sono dei giocatori che, soprattutto agli occhi dei più esperti, sono praticamente inamovibili; mi viene in mente, ad esempio, Mertens, inserito fra i centrocampisti, sarebbe stato un delitto non metterlo sempre.

La stagione calcistica volge al termine, ti prenderai una meritata vacanza o andrai alla ricerca di tornei “minori”?

Come avevo detto nella precedente intervista, i DFS sono un gioco dove i dettagli fanno la differenza, conoscere tutti i giocatori di una partita è, se non fondamentale, comunque molto importante. Finita la serie A, il campionato che conosco e che mi appassiona maggiormente, credo proprio che mi prenderò quindi qualche mese di meritata vacanza dai DFS. Ultimo appuntamento stagionale sarà la finale di Champions League di Sabato sera e poi, come i calciatori veri, ci riposeremo un po’.

Ti piace o piacerebbe giocare anche su DFS dedicati ad altri sport?

Mi riallaccio alle considerazioni fatte in precedenza e vi dico che, sebbene non mi dispiacerebbe, non credo che nel breve periodo mi possa cimentare su DFS dedicati ad altri sport proprio perché non mi sento così esperto per farlo. Preferisco limitarmi al calcio e a competizioni come serie A o coppe europee.

Grazie per il tuo tempo. Vuoi aggiungere una considerazione personale, o magari una dedica?

Grazie e voi ragazzi. E’ sempre un piacere condividere delle opinioni con voi. Per chiudere mi limito ad augurare “lunga vita ai DFS”. Spero vivamente che questo gioco, che ci appassiona così tanto, non vada a morire, ma anzi si rafforzi sul mercato fin dalla prossima stagione. Buona estate a tutti!

Lascia un commento