Registrati ora o effettua il login per leggere gratis tutti gli articoli di improbabile.it

REPORT FANTASTICA SFIDA: ALENNI FA FESTA

REPORT FANTASTICA SFIDA: ALENNI FA FESTA

Alenni ha vinto l’ultimo torneo Fantastica Sfida di questa stagione dedicato alla Serie A. In occasione del 38° turno il mattatore di giornata ha totalizzato 165 punti. Sul podio si sono piazzati anche gli utenti matteosalvini e bombolo, che hanno chiuso rispettivamente con 154 e 153 punti.

Questa settimana nel torneo di punta della piattaforma Fantasfida, che ha messo in palio 10.000 euro, sono state schierate 842 formazioniNon ci resta che andare a conoscere le scelte dei vincitori, insieme ai TOP&FLOP di questa 38ª giornata di Serie A nei punteggi di Fantasfida.

FANTASFIDA – REPORT FANTASTICA SFIDA

Nella TOP7 troviamo ben tre giocatori capaci di superare la soglia dei trenta punti. In una domenica ricca di goal sono stati gli attaccanti EDER (37) e BELOTTI (38) ad ottenere i punteggi più alti. L’italo-brasiliano, complice l’infortunio di Icardi, si è caricato sulle spalle l’attacco dell’Inter nelle ultime due apparizioni. L’ex Sampdoria ha siglato due goal e confezionato un assist vincente nella gara vinta 5-2 dai nerazzurri sull’Udinese. Il bomber dei granata, invece, nel 5-3 del Torino al Sassuolo ha scagliato sette conclusioni verso la porta avversaria (una ha trafitto Pegolo) e offerto due assist ai suoi compagni. Sopra i trenta finisce anche il viola SAPONARA (33), che con un goal, quattro passaggi chiave e quattro tiri in porta ha contribuito alla rimonta della Fiorentina sul Pescara (da 0-2 a 2-2).

Degna di nota anche la prova offerta da BROZOVIC (26 punti), con il croato che ha offerto una prova d’orgoglio (anche un goal per lui) nell’ultimo appuntamento casalingo stagionale. Sulla linea difensiva ACERBI (14) e RISPOLI (15 punti e assist) hanno concluso in maniera positiva una stagione dove si sono spesso messi in evidenza. Per quanto riguarda il portiere, invece, Alleni ha tremato sulle due reti incassate da DRAGOWSKI. Alla fine, però, l’estremo difensore della Fiorentina ha assicurato un bonus di 2 punti, niente male in un turno dove le difese hanno concesso tanto agli avversari.

Sul secondo gradino del podio si piazza la formazione dell’utente matteosalvini, che oltre al terzetto delle meraviglie composto da SAPONARA, EDER e BELOTTI ha pescato dal cilindro anche la carta PERISIC (32 punti, 1 goal, 2 assist). Per il secondo classificato, però, le scelte difensive non si sono rivelate tra le migliori, con PELAGOTTI (0 con due goal subiti), BELLUSCI (6) e ASTORI (8) che non hanno raggiunti punteggi elevati. Medaglia di bronzo per bombolo, che ha totalizzato 153 punti schierandosi con IMMOBILE (22), GONZALO RODRIGUEZ (10) e PASQUAL (16), oltre a DRAGOWSKI, PERISIC, SAPONARA e BELOTTI.

FANTASFIDA – TOP E FLOP DEL 38° TURNO

Nell’ultima TOP7 della stagione 2016/2017 non poteva mancare il capocannoniere del campionato DZEKO. Il bosniaco ha siglato il suo 29imo goal di questo torneo e offerto i due assist a De Rossi e Perotti, che hanno sancito la qualificazione diretta della Roma alla prossima Champions League. Un pò a sorpresa al fianco dell’ex Manchester City spunta il francese DEFREL, che con la tripletta realizzata a Torino si è issato a quota 48 punti. Sulla linea dei centrocampisti c’è spazio per SAPONARA e JOAO PEDRO (36 punti), con quest’ultimo che ha chiuso con una rete un campionato dove ha alternato prestazioni straordinaria ad altre anonime. Tra i migliori difensori di questo turno, oltre al solito CONTI (19 punti nell’anticipo che è valso il quarto posto all’Atalanta) si ritaglia un posto anche PISACANE, che con una rete allo scadere ha regalato la vittoria al Cagliari e 19 punti ai fanta-allenatori che l’hanno scelto. Infine, tra i pali si è ben disimpegnato GOLLINI, che con tre parate ha sbarrato la strada al Chievo.

Tra i flop ci sono tanti portieri, su tutti il napoletano REINA (-6) e il romanista SZCZESNY (-2), che hanno incassato due reti in gare dove Napoli e Roma si giovavano il secondo posto. L’arbitro della gara di Firenze non ha perdonato l’eccessivo agonismo di CHIESA (espulsione e -2). All’Olimpico un infortunio ha frenato EMERSON (uscito nelle prime battute della gara), mentre SALAH è parso impalpabile e si è fermato a 0 punti in 54 minuti giocati. Il colombiano BACCA (1 punto) ha fallito un calcio di rigore a Cagliari, mentre l’empolese MACCARONE (2) non ha inciso nel match più importante della stagione.

Lascia un commento