Registrati ora o effettua il login per leggere gratis tutti gli articoli di improbabile.it

FANTASTICA SFIDA – L’INTERVISTA DELLA SETTIMANA: “DADDUSO”

FANTASTICA SFIDA – L’INTERVISTA DELLA SETTIMANA: “DADDUSO”

Un’altra Fantastica Sfida su Fantasfida si è tenuta domenica 23 aprile e ha messo in palio, pure questa settimana, un ricco montepremi garantito di 11.000€.

Il torneo si è concluso con la vittoria di “dadduso” primo a 172 punti: questo utente, però, si è piazzato pure al secondo posto con 166 punti! A completare il podio, in terza posizione, troviamo “GiocoSenzaEsagerare” a quota 159 punti.

“Dadduso” è, di diritto, il protagonista della nostra “Intervista Improbabile” della settimana: impossibile scegliere un altro utente visto lo straordinario risultato del nostro protagonista odierno che si è preso le prime 2 posizioni del torneo di punta di FantaSfida.

Scopriamo cosa ci ha raccontato!

FANTASTICA SFIDA – L’INTERVISTA DELLA SETTIMANA: “DADDUSO”

Protagonista della nostra Intervista Improbabile della settimana è dunque Antonio Senatore, alias “dadduso”, vincitore della Fantastica Sfida di domenica 23 aprile con una lineup da 172 punti. La prestazione messa a segno da “dadduso” è memorabile perché al secondo posto dello stesso contest, con 6 punti di ritardo, si è piazzato nuovamente lui. In pratica, è stata una domenica da incorniciare!

Ciao Antonio, ti aspettavi questa grandiosa affermazione nella Fantastica Sfida?

Ciao, speravo in un buon piazzamento, ma mai avrei pensato di arrivare primo e secondo con due formazioni schierate.

Analizzando la tua lineup vincente hai schierato Donnarumma, Rispoli, Hoedt, Biglia, Milinkovic-Savic, Immobile e Keita: spiegaci come hai costruito questa tua lineup, anche perché, a ben guardare, l’intuizione migliore è stata quella relativa a Rispoli, doppietta e 40 punti per il rosanero.

Solitamente sono molto attento alle statistiche dei giocatori, stavolta il pc era occupato dalla mia compagna causa esame universitario, dunque ho fatto tutto da app senza vedere statistiche (ora i più studiosi si arrabbieranno), il Palermo è con un piede e mezzo in B, la Lazio
punta a un piazzamento in Europa dunque ho messo quasi tutta la Lazio. Per quanto riguarda Rispoli, era l’unico della domenica che giocava come ala in un 3-5-2, speravo facesse qualche passaggio chiave o qualche tiro, di certo mai avrei immaginato una sua doppietta.

Com’è stato seguire l’evoluzione live delle tue lineup, specie di quella che ha vinto la Fantastica Sfida che non aveva uomini impegnati nel posticipo serale?

Ho iniziato a seguire il live dopo la tripletta di keita, lì ho capito che potevo puntare a un ottimo piazzamento, dopo la doppietta di Rispoli ero primo in classifica, ero incollato al cellulare seguendo costantemente ogni variazione, gufando i vari Suso e Belotti. Dopo le partite delle 17 l’unica minaccia del posticipo era Higuain, un suo gol non mi avrebbe fatto piazzare primo e secondo, quando ha preso il palo a porta vuota ho capito che era la mia domenica.

Nella lineup giunta seconda, invece, hai tolto Immobile e Hoedt e hai schierato Paletta e Dybala. A cosa è stata dovuta questa rotazione?

Il Milan onestamente pensavo finisse la partita senza subire reti, quindi puntavo a un +3 finale di Paletta, per quanto riguarda Dybala è in un momento top, volevo coprirmi nel caso Immobile non facesse troppo bene.

Ora facciamo un passo indietro nel tempo e raccontaci come hai scoperto il mondo dei Daily Fantasy Sport.

Me ne parlò un caro amico a pochi giorni dalla nascita, subito me ne innamorai e da lì non ho più smesso ottenendo anche risultati discreti.

Il tuo modo di vivere il calcio e le partite è cambiato da quando giochi ai DFS?

Sicuramente, adesso vivo le partite 90 minuti, esultando per un fallo subito, per un tiro gol intercettato o qualunque altro parametro a cui prima nemmeno facevo caso.

Andando nello specifico della tua strategia di gioco: come approcci ai tornei di punta di FantaSfida? Quali sono i tuoi studi preliminari?

Solitamente scelgo i calciatori con una buona media-voto che giocano contro una squadra nettamente più debole, inserendo sempre un giocatore che “a sensazione” possa fare la differenza.

Quando crei la tua lineup come procedi? Quale parametro tieni più in conto e come procedi per l’analisi dei giocatori?

In primis scelgo 2 attaccanti che ritengo i probabili goleador di giornata, poi a scalare centrocampo, portiere, quasi sempre che gioca in casa contro una squadra di medio-bassa classifica, e 2 difensori con una buona media-voto.

Per quanto riguarda il tuo metodo di gioco, visto che hai piazzato due formazioni vincenti nel main event della room, che criteri segui per la definizione delle rotazioni delle tue lineup?

Inserisco sempre non più di 3 formazioni molto simili tra loro e vado a ruotare soltanto quei giocatori che non mi convincono al 100% con altri che possono fare la differenza.

A quale giocatore non rinunceresti mai nelle tue formazioni? E quale invece non metteresti mai?

Non rinuncerei mai a Mertens essendo di fatto un attaccante, ma schierabile su FantaSfida a centrocampo; non schiererei mai Posavec o comunque il portiere di turno del Palermo.

Dacci la tua personale “Top3” e “Flop3” per quanto riguarda la stagione in corso di Serie A.

Top3: Mertens, “Papu” Gomez e Belotti. Flop3: Paloschi, Bacca, Destro.

Una curiosità personale: da cosa deriva il tuo nick “dadduso”?

È un soprannome datomi ai tempi delle superiori, un professore tedesco aveva un cognome molto particolare e io, per semplificare, lo chiamavo professor Dadduso, da li è nato questo nomignolo.

Per quanto riguarda, in generale, il mercato dei DFS in Italia, come pensi si sviluppi nell’immediato futuro?

Fatico a pensare ci possa essere un boom nell’immediato futuro, c’è ancora poca conoscenza dei DFS, ma spero di sbagliarmi perché a me fanno impazzire.

Parlando invece nello specifico di Fantasfida, cosa apprezzi di più della piattaforma?

Apprezzo il fatto che siano schierabili 7 giocatori e non 11 e ritengo azzeccati i valori assegnati a ogni singolo parametro.

Invece, al contrario, cosa miglioreresti della room?

Inserirei la panchina dando la possibilità di schierare una o più formazioni anche a chi non riesce un’ora prima a vedere le formazioni ufficiali e di conseguenza dover modificare tutto.

In chiusura d’intervista è giunto il momento di vantarti della tua vittoria e far rosicare un pochetto i tuoi avversari/compagni di viaggio dei DFS!

La sportività non è nelle mie corde (sono “filo-Sarriano”), dunque saluto tutti coloro che stanno rosicando per il fatto che ho inserito quasi tutta la Lazio e, nello stesso tempo, Rispoli, ma oltre le medie, gli studi e le statistiche ritengo che il “Fattore C” è sempre dominante. Grazie Andrea Rispoli questa vittoria è anche tua!!!

Ancora tanti, tanti, tantissimi complementi a “dadduso” che ha ottenuto davvero uno strepitoso risultato!

E voi? Siete pronti per i prossimi main event di FantaSfida? Continuate a giocare che, magari, i prossimi “Intervistati Improbabili” potreste essere voi!

Lascia un commento