Registrati ora o effettua il login per leggere gratis tutti gli articoli di improbabile.it

FANTAKING – L’INTERVISTA DELLA SETTIMANA: “GOITOM”

FANTAKING – L’INTERVISTA DELLA SETTIMANA: “GOITOM”

La 35a giornata di Serie A di domenica 7 maggio ha visto andare in scena una nuova e avvincente “puntanta” del contest più ricco su FantaKing di SNAI: si tratta del torneo Domenica K1ng che ha messo in palio un montepremi garantito di 5.000 Euro.

La classifica del torneo ha visto trionfare “goitom” che ha costruito una lineup da 157,14 punti; al secondo posto della graduatoria troviamo “totino” a quota 155,37 punti; a chiudere il podio c’è “FabulousLaura” con una formazione da 148,22 punti.

La nostra intervista settimanale è toccata, dunque, proprio a “goitom” che ha costruito una lineup vincente grazie ad alcune mosse particolarmente brillanti che gli hanno permesso di salire al primo posto della graduatoria e di non abbandonare tale posizione fino alla fine del torneo.

Andiamo perciò a scoprire cosa ci ha raccontato “goitom”!

FANTAKING – L’INTERVISTA DELLA SETTIMANA: “GOITOM”

“goitom” è il vincitore della Domenica K1ng di FantaKing di SNAI con alcune ottime intuizioni che gli hanno fatto sbaragliare la concorrenza.

Ciao e complimenti, ti aspettavi questo bel successo domenicale?

Ogni domenica ci spero, avevo buone sensazioni e per fortuna è andata bene.

La tua lineup era costituita da Inzaghi in panchina più Skorupski, Pasqual, Costa, Acerbi, Birsa, Felipe Anderson, Chiesa, Perisic, Keita, Immobile, Pellissier. Spiegaci come hai scelto proprio questi uomini.

Ho puntato forte sulla Lazio, ero convinto di una loro vittoria con diversi gol di scarto visto lo stato di forma di Immobile e Keita e la difesa alta della Sampdoria, perfetta per contropiedisti come loro. In difesa, invece, ho puntato sul blocco dell’Empoli che era costretto a vincere per mantenere il vantaggio sul Crotone (settimana scorsa feci le stesse scelte e andò male). Ho completato i reparti con Birsa e Pellissier pensando in una vittoria del Chievo; Chiesa schierato all’ultimo per Bernardeschi e Acerbi perché è un top del ruolo.

Come sei giunto alla decisione di dare la fascia di capitano della formazione proprio a Keita e non, per fare un esempio, a Immobile?

Ho alternato Immobile e Keita come capitano nelle mie 7 squadre perché credevo fermamente nella goleada laziale.

Ora facciamo un salto nel passato: come e quando hai scoperto l’universo DFS?

lo scorso anno con FantaSfida, poi la passione è scoppiata definitivamente con MasterGoal e ora con FantaKing: preferisco giocare in 11 e con questa tipologia di valori.

Durante i live cerchi di prendere spunto per migliorare in presa diretta rendendoti conto dei tuoi errori o lo fai a mente fredda dopo la fine dei tornei?

Preferisco farlo live, ovviamente quando posso.

Visto che si tratta comunque di un gioco dove la fortuna ha la sua parte, tu cosa ne pensi in merito? Pensi che nei DFS conti solo il “Fattore C” oppure credi che la bravura, a lungo andare, ti ripaghi?

A lungo andare conta la bravura nel saper leggere le partite, poi la fortuna deve fare sicuramente la sua parte nelle rotazioni.

Arriviamo nel presente e andiamo nello specifico del tuo metodo di gioco: prima di tutto quale tipologia di torneo preferisci e quale campionato ti appassiona di più?

Preferisco i main event delle principali piattaforme; i campionati che mi appassionano maggiormente sono la Premier League, che considero il migliore, e la Serie A.

Quando crei le tue formazioni quale parametro tieni più in conto? Oppure hai una serie di parametri preferiti?

Cerco di analizzare il tipo di partita (per esempio se da under oppure da over per gli amanti delle scommesse) e poi scelgo i giocatori in base allo stato di forma e alle caratteristiche dell’avversario.

C’è chi sceglie le rotazioni per avere più opportunità di vittoria e chi schiera più volte la stessa formazione per fare il colpaccio di giornata. Tu come sei orientato a riguardo?

Scelgo sempre di fare più rotazioni per cercare la vittoria, non sceglierei mai di schierare la stessa formazione più volte (anche quando sono sicuro delle mie scelte) se non per motivi di tempo.

Dacci la tua personale Top3 e Flop3 della stagione di Serie A che si sta avviando alla conclusione.

La mia Top3 è costituita da Mertens, Gomez, Immobile. Per quanto riguarda la Flop3 inserisco Dybala, Berardi, Candreva.

Cosa ne pensi di FantaKing, da poco giunta nell’universo DFS? Ti piacciono le sue innovazioni come la presenza dell’allenatore e del capitano della formazione?

Sì, creano una differenza rispetto alle altre piattaforme; ben vengano varie tipologie di DFS.

Trovi appropriato lo scoring system di FantaKing o miglioreresti qualcosa, magari aggiungendo o eliminando qualche parametro?

Cercherei di equilibrare i punteggi dei centrocampisti rispetto a quelli dei difensori: se non segnano sono un handicap notevole.

Cosa, invece, miglioreresti della room di SNAI?

Un’app o un sito mobile migliore, la funzione esporta/importa delle formazioni e un live che comprenda tutte le proprie squadre.

Grazie del tuo tempo “goitom”. A te la parola per i saluti finali!

Vi ringrazio per l’intervista e colgo l’occasione per fare un saluto a tutti gli appassionati di DFS, sperando che sempre più utenti si appassionino a questo gioco.

Ancora tantissimi complementi a “goitom” per la sua netta affermazione!

Intanto si avvicina un nuovo weekend calcistico e FantaKing avrà nuovamente ricchi tornei da proporci.

Voi siete già iscritti alla piattaforma di SNAI? Se la risposta è no, ISCRIVETEVI utilizzando il nostro link e…

…continuate a giocare che magari i protagonisti della prossima “Intervista Improbabile” potreste essere voi!

Lascia un commento