Registrati ora o effettua il login per leggere gratis tutti gli articoli di improbabile.it

I TOP15 IN SERIE A PER IL PARAMETRO “CONTRASTI”

I TOP15 IN SERIE A PER IL PARAMETRO “CONTRASTI”

Dopo aver analizzato i CROSS, vediamo invece un altro parametro che su Mastergoal soprattutto può regalare qualche bonus di punteggio utile: i CONTRASTI. Cambia ovviamente il target dei giocatori, in questo caso quelli più difensivi, utili spesso anche per avere magari un costo minore ed essere meno selezionati. Meglio quindi sapere bene quali, a prescindere, potrebbero regalarci una base di punti significativa su cui partire.

I TOP15 per numero di CONTRASTI in Serie A

Le prime 19 giornate cominciano a dare qualche indicazione utile abbastanza precisa a livello statistico. Abbiamo ormai ben presente quali sono stati gli ATTACCANTI più prolifici (nei punteggi) per esempio, ma potrebbe essere altrettanto utile sapere anche quali sono invece quei giocatori più votati all’interdizione, approfittando di qualche bonus e qualche nome magari sottovalutato.

Per i CONTRASTI per esempio, ecco come i primi due della classe sono nomi che certo non erano passati inosservati. ALLAN, secondo, è stato senza dubbio uno dei giocatori più interessanti del reparto. Ma è LEIVA il vero protagonista della graduatoria: arrivato tardi dopo qualche acciacco fisico, si è ripreso in mano la regia della Lazio e come già lo scorso anno, ci ha abituato a prestazioni sempre molto solide. Certo, lo ripetiamo, sono tutti giocatori che raramente offriranno quel “picco” di punteggio spesso utile nei tornei per arrivare alla vittoria, ma di contro possono essere scelte abbastanza economiche che garantiscono proprio quel punteggio solido e costante per tentare invece qualche sorpresa in altri slot.

Senza contare che, come è accaduto proprio qualche giornata fa per BEHRAMI e DE ROON, il gol è comunque alla loro portata e in quel caso possono fare davvero la differenza. BROZOVIC poi, sta mostrando una costanza di punteggio davvero impressionante e in certe partite può essere altrettanto decisivo.

Molti difensori naturalmente in classifica, con particolare attenzione alla combo offerta dai vari CALABRESI o ALEX SANDRO, che come terzini possono ambire non solo a questi contrasti, ma anche a qualche cross per esempio.

Lascia un commento