Registrati ora o effettua il login per leggere gratis tutti gli articoli di improbabile.it

Report Domenica Serie A/Premier League

Report Domenica Serie A/Premier League

La domenica pomeriggio di fantasy sport ha visto questa volta due match importanti in chiave salvezza per la Serie A, unirsi alla partita di Premier con il City protagonista. In campo quindi sei squadre su cui scegliere i migliori giocatori per le nostre formazioni. Quali sono stati i migliori di giornata? Chi ha deluso le attese? Ecco tutti i punteggi della domenica.

Tutti i Punteggi – Top&Flop

Come detto una domenica piuttosto atipica, che ha visto i nostri sguardi dividersi tra la Serie A e la Premier League. Non senza sorprese visto che non è certo arrivato tutto lo spettacolo che ci si immaginava. Soprattutto dal City, che pur con i favori del pronostico ha avuto il solo AGUERO all’altezza delle aspettative (e solo nel finale di partita). Deludenti invece alcuni tra le top scelte di giornate (almeno come frequenza), quali STERLING o SANE’ (che tra i centrocampisti aveva raggiunto addirittura oltre l’87% di scelte).

Ma partiamo dai portieri, dove invece tutto è andato secondo pronostico e HEATON è stato in effetti il migliore della giornata (oltre che il più selezionato). Colpaccio in difesa per quel 2,52% che aveva puntato su FELIPE, al suo primo gol in stagione, così come un LAPORTE che pure ha fatto un punteggio al top. Bene CRISCITO che entra nella TOP11. Ma anche DIMARCO  si conferma come affidabile difensore.

Più o meno secondo le previsioni anche il centrocampo, dove sono andati benissimo praticamente tutti i ferraresi, da LAZZARI a FARES e KURTIC, con KUCKA però che grazie al gol è stato il migliore del reparto. Bene anche B.SILVA come da previsioni visto che era il più selezionato di tutti.  Occhio per le prossime anche a VIGNATO che continua a fare bene in termini di punteggio anche senza la marcatura.

In attacco come detto, unico a confermarsi invece è stato AGUERO, con MEGGIORINI grande protagonista non annunciato e tutti gli altri davvero deludenti.

Lascia un commento