Registrati ora o effettua il login per leggere gratis tutti gli articoli di improbabile.it

PLAYER ON FIRE: SUSO (Milan)

PLAYER ON FIRE: SUSO (Milan)

Jesús Joaquín Fernández Sáenz de la Torre era forse troppo lungo da ricordare, e di certo non ci stava sulla maglia numero otto che porta al Milan da qualche stagione. Di chi stiamo parlando? Ma di SUSO naturalmente, che dopo un’estate incerta in cui si pensava addirittura potesse cambiare aria, è sempre più un punto fermo dell’attacco di Gattuso. Il ventiquattrenne spagnolo infatti, sta arrivando all’apice della sua parabola di crescita proprio in rosso-nero, dove ogni giornata dimostra sempre di più di essere un giocatore di altissimo spessore.

Gioia dei milanisti, ma anche di tutti noi che quasi sempre lo selezioniamo per i team di fantasy sport, visto che a prescindere da una partenza con pochi gol, riesce sempre e comunque a fornire prestazioni e soprattutto punteggi, ottimi.

Player on Fire – SUSO

E proprio dopo un avvio in sordina, complici forse un’estate un po’ incerta, ecco che pian piano SUSO è diventato il perno centrale dell’attacco di Gattuso, pedina inamovibile dello scacchiere rossonero (7 partite in campionato, sempre presente dal primo all’ultimo minuto di gioco).

Una sola domenica a rete, con doppietta, contro l’Atalanta. Ma anche 6 assist per i compagni. In pratica almeno metà dei gol di tutto il Milan passa attraverso i suoi spunti personali.

E a giudicare dal numero di occasioni verso la porta (25 tiri di cui più della metà nello specchio della porta), c’è da giurare che il numero di marcature possa anche aumentare non appena la sorte girerà meglio dalla sue parti.  Numeri comunque ottimi in chiave di bonus fantasy sport naturalmente.

Anche dal numero di passaggi e passaggi chiave di può evincere quanto sia importante per la fase offensiva lo spagnolo, che al suo arco ha anche una capacità naturale di saltare l’uomo negli uno contro uno per liberarsi al tiro o al cross.

Non è un caso infatti se oltre ai 373 passaggi e 25 passaggi chiave effettuati, si siano ben 50 cross (nella top10 della Serie A per parametro) e proprio in virtù delle sfide sulla fascia, anche 13 dribbling e un numero alto di falli subiti (16) nel momento in cui salta l’uomo.

Parliamo quindi di uno dei giocatori più interessanti in chiave fantasy sport, proprio per la grandissima quantità di bonus a cui può avere accesso a prescindere dalla difficoltà della partita e dall’aleatorietà del gol personale.

Per di più in queste prime otto giornate (sette per il Milan che dovrà recuperare contro il genoa), è apparso in netta crescita, tanto è vero che nelle ultime due partite ha segnato i suoi due gol e servito ben 3 assist (tutti con il Chievo).

Inutile dire che proprio nel derby di domenica sera, ci aspettiamo una sua prova eccellente, pur contro un rivale molto difficile. Ma il suo stato di forma è tale che in ogni caso siamo sicuro potrà portare a casa un buon punteggio.

Lascia un commento