Registrati ora o effettua il login per leggere gratis tutti gli articoli di improbabile.it

La Formazione Improbabile per le Semifinali di Champions League!

La Formazione Improbabile per le Semifinali di Champions League!

Ci siamo, il penultimo atto della competizione più importante d’Europa è giunto al suo apice. Da questa sera infatti, le ultime quattro protagoniste della cavalcata di Champions League si affronteranno nell’andata delle semifinali, dove l’unica cosa certa è che uno dei quattro allenatori per la prima volta alzerà la coppa dalle grandi orecchie. Da una parte la sfida delle “outsiders” Tottenham e Ajax, che pure però hanno impressionato come gioco offensivo per cui ci aspettiamo se non altro tanti gol. Dall’altra invece un classico europeo tra il Barcellona e il Liverpool, tutte e due in cerca del coronamento di una stagione fin qua molto positiva.

Tante però le insidie nelle scelte, visto che tutto è ancora molto aperto e ci sono tanti campioni in campo su cui tenere i nostri occhi puntati. E difficile sarà anche incastrare i nomi giusti rispetto a un budget decisamente limitato per poter pensare di mettere tutti i Big in campo. Chi scegliere quindi? Ci abbiamo provato con la nostra classica Formazione Improbabile.

La Formazione Improbabile per le semifinali di Champions League

Come detto, la vera difficoltà della serata sarà la forzata selezione su quale dei “Big” in campo lasciare fuori, visto che il budget non è certamente sufficiente per tutti. Specie se consideriamo almeno un MESSI come insostituibile a prescindere, pur con i suoi 173 crediti di spesa.

Ma non è l’unico problema. Partiamo dai portieri infatti, dove se è vero che da una parte abbiamo una partita sulla carta presumibilmente ricca di gol, è anche vero che Tottenham e Ajax proporranno sicuramente un gioco altamente offensivo con tante parate quindi in ballo, che potrebbero far lievitare il punteggio dei due portieri pur subendo qualche gol in più. Ciò nonostante, la nostra scelta ricade su un ALISSON che potrebbe avere sia il vantaggio di una partita più moderata, sia quello di trovarsi di fronte un attacco che non lo lascerà certo inattivo.

Dalla difesa invece, si dovrà purtroppo cercare di risparmiare il più possibile, quindi anche se il nostro terzetto ideale poteva essere qualcosa di simile a TRIPPIER-ALBA-ARNOLD. Ma purtroppo abbiamo dovuto scovare qualcosa tra i low cost di giornata per rientrare nei conti. Ecco allora che ROSE diventa praticamente una prima scelta visto il prezzo, così come un MAZRAOUI diventa preferibile a TAGLIAFICO visto che costa 30 crediti in meno. Poi per l’altro slot la scelta dipenderà da quanto avremo ancora a disposizione, nel nostro caso molto poco per cui MATIP è diventata quasi scelta obbligata.

E tanto si deciderà probabilmente a centrocampo, in cui abbiamo almeno cinque o sei nomi tutti estremamente validi, ma che anche qua non riusciremo praticamente mai a far giocare insieme. ERIKSEN direi che è un punto fermo su cui far ruotare il resto, con LUCAS MOURA che vista posizione e prezzo diventa altresì uno slot quasi sicuro. Per gli altri posti direi che COUTINHO e ZIYECH sarebbero perfetti, ma temo che come nel nostro caso, non sarà facile schierarli insieme e bisognerà scegliere uno dei due. DELE ALLI e VAN DE BEEK ci piacciono molto per il quarto slot, mentre per la nostra formazione abbiamo optato anche per un centrocampo a cinque sfruttando un possibile low cost che non avremmo avuto in attacco, come ARTHUR che ci garantisce una media piuttosto costante anche se forse non altissima.

In attacco quindi, la scelta è piuttosto ristretta se consideriamo che MESSI è intoccabile e manca budget. Al suo fianco, TADIC è una mina vagante capace di fare qualunque risultato, per cui almeno nei tornei si dovrebbe provare a schierarlo. Nelle nostre scelte abbiamo immaginato di risparmiare gli avanti del Liverpool, che pur avendo la possibilità di fare bene, si troveranno una partita forse decisamente più difficile di quanto possa essere quella più aperta in Inghilterra. Per cui più di SALAH, MANE’ e FIRMINO, secondo noi la scelta potrebbe paradossalmente ricadere più su NERES o LLORENTE come terzo slot possibile (anche se come detto, noi abbiamo preferito dare spazio a un centrocampista in più).

Lascia un commento