Registrati ora o effettua il login per leggere gratis tutti gli articoli di improbabile.it

COLPO DI MERCATO: CRISTIAN MOLINARO (Frosinone)

COLPO DI MERCATO: CRISTIAN MOLINARO (Frosinone)

Non sarà certo uno dei difensori top del campionato, ma come abbiamo già detto e ripetuto, a volte servono anche giocatori nel posto giusto al momento giusto. E avere un ventaglio di scelte più ampio (e magari anche più economico) per le nostre formazioni è sempre cosa utile. Ecco allora che anche Cristian Molinaro, potrebbe essere uno dei nomi da segnare nella nostra lista dopo il suo passaggio al Frosinone che di certo ne esalterà le caratteristiche (e speriamo, i punteggi).

COLPO DI MERCATO: Cristian Molinaro (Frosinone)

Le Stagioni precedenti

La carriera di Cristian Molinaro è ormai nella sua ultima fase inoltrata. A 34 anni ha quindi deciso di rimettersi in gioco in una delle squadre in lotta per la salvezza come il Frosinone, dopo aver calcato a lungo i campi di Serie A e anche della Bundesliga (218 presenze nel nostro campionato maggiore e 93 in quello tedesco). 

Un palmares di tutto rispetto che lo ha visto esordire nella massima serie con la maglia del Siena, per poi vivere il suo momento migliore prima nella Juventus e poi appunto nello Stoccarda. Una stagione intermedia per il ritorno in Italia con il Parma, prima di passare a titolo definitivo al Torino dove ha svolto tutti i suoi ultimi campionati.

Al netto di qualche infortunio, è comunque un giocatore ancora piuttosto integro, che però difficilmente potrà fare tutta la stagione da titolare fisso ad alti livelli. Difficile aspettarsi da lui grandi numeri in termini di gol e assist (non li ha quasi mai fatti tanti in realtà), però il suo apporto alla fase offensiva è piuttosto costante e c’è da giurare che molti palloni passeranno dalle sue parti.

L’ultima Stagione di Molinaro

Nonostante la concorrenza in casa Torino sulle fasce, Molinaro ha messo insieme 20 presenze anche nell’ultima stagione in maglia granata (non sempre dall’inizio ma abbastanza presente in campo).

1 solo Assist in 1500 minuti di gioco però, non sono un bottino molto soddisfacente in chiave fantasy sport. Dobbiamo quindi prima di tutto verificare se ci sono altri numeri che possano valerne la scelta.

Dal punto di vista offensivo, probabilmente non ne varrebbe la pena. Pochi gol e assist abbiamo detto, ma anche poche conclusioni verso la porta per sperare in qualche bonus.

Solo qualche cross a partita potrebbe far pensare di avere una qualche base di partenza da cui partire.

Ma visto che con il Frosinone, sarà più che altro impegnato nella fase difensiva il più delle volte, ecco che allora qualche punticino nei parametri dedicati potremmo ritrovarcelo.

Bene nei contrasti e nei duelli aerei, fondamentali come sappiamo per costruire il nostro punteggio anche nelle partite più difficili, risulta però un po’ troppo falloso per i nostri canoni (avere un gap negativo non è un buon segnale).

Diciamo che il vero motivo per cui teniamo in mente il suo nome, è che nel Frosinone di Longo giocherà quasi certamente nel centrocampo a 5 come laterale a sinistra. E vista la sua esperienza c’è da sperare che tutti questi numeri siano decisamente in aumento nel prossimo campionato.

Rimane una di quelle scelte alternative buone soprattutto nel momento in cui il suo prezzo sarà vantaggioso per risparmiare qualche credito, portando in dote una garanzia di punteggio medio probabilmente discreto (anche se magari con pochi picchi verso l’alto).

Una scelta alternativa insomma, da tenere in considerazione come “outsiders” soprattutto in certe giornate.

Lascia un commento