Registrati ora o effettua il login per leggere gratis tutti gli articoli di improbabile.it

La Formazione Improbabile degli Anticipi di Serie A

La Formazione Improbabile degli Anticipi di Serie A

Dopo le emozioni inglesi delle Coppe Europee, si torna al campionato di Serie A con gli anticipi del sabato, che proprio in funzione della zona europa in classifica, si mostrano particolarmente interessanti. Se la Lazio sembra ormai fuori dai giochi dopo una serie di prestazioni non certo esaltanti (ma ha in ballo ancora la finale di coppa Italia), il Milan parimenti non è certo in un buon momento ma la vittoria di misura contro il Bologna ha comunque tenuto in piedi le sue speranza di rientrare in corsa per i primi quattro posti. Di fronte nel primo caso un Cagliari che ormai non ha più molto da chiedere dopo la salvezza anticipata ottenuta da Maran, e dall’altra invece una Fiorentina in piena contestazione totale dopo un girone di ritorno da zone basse (e una vittoria che manca ormai da tempo immemore).

Dopo queste premesse, non resta che provare a indovinare l’undici giusto, anche se ci sono diversi ballottaggi aperti soprattutto nella seconda partita in serata, quindi occhio alle news e valutate bene se prendere qualche rischio o puntare sul sicuro (specie se giocate Sit&Go).

La Formazione Improbabile del Sabato di Serie A

Al netto quindi di possibili cambiamenti in corsa (come detto sono ancora tanti i dubbi per i titolari), per quanto riguarda il portiere la nostra scelta ricadrebbe su un CRAGNO che ha dimostrato di essere ormai un vero top player del reparto, e che in una partita del genere potrebbe davvero fare benissimo. Solo per motivi di “slot liberi” (c’erano già quattro giocatori del Cagliari in squadra) abbiamo però optato per un PROTO che farà il suo esordio tra i pali della Lazio e ci aspettiamo (e speriamo) una partita molto aperta e magari ricca di tentativi verso la porta.

In difesa i giochi cominciano a farsi più complicati. Ci piace pensare a una Fiorentina se non proprio protagonista, se non altro propositiva sulla fasce e per questo proprio i due laterali BIRAGHI e MILENKOVIC potrebbero tornare utili. Anche perchè di fatto le alternative non sono poi tantissime. Sempre in tema di esterni uno tra SRNA, LU.PELLEGRINI o CACCIATORE per il terzo slot libero, a meno di non puntare magari su MARUSIC o RODRIGUEZ che offrono sufficienti garanzie.

Anche a centrocampo molto francamente, non troviamo poi tantissime opzioni sulla carta. A Firenze per esempio, gli unici nomi che sembrano veramente interessanti sono quelli di BENASSI e KESSIE, entrambi però decisamente non nel migliore momento di forma della stagione (ma chissà che non sia la partita giusta per tornare al gol, che hanno entrambi nelle corde). Decisamente più scelta a Cagliari invece, dove da una parte tra le nostre scelte ci sono sicuramente BARELLA e JOAO PEDRO (ma occhio a CIGARINI), mentre per i laziali sicuramente CORREA e LUIS ALBERTO (ma occhio alle scelte di formazione di Inzaghi che potrebbe cambiare tutti all’ultimo).

Quindi la vera scelta determinante sarà probabilmente nel reparto offensivo, in gran parte condizionato dagli scenari di risultato previsti. Per noi, PAVOLETTI in casa è sempre una scelte abbastanza sicura (con o senza Gol in arrivo), ma per la stessa natura della partita, anche dall’altra parte CAICEDO sembra voler proseguire il suo buon momento (al contrario di un IMMOBILE quasi irriconoscibile e comunque in dubbio anche per la convocazione). Tante le opzioni anche a Firenze, anche se lo stato di forma delle due formazioni lascia il dubbio su una partita eventualmente molto chiusa (che però viceversa potrebbe diventare da “Over” se si dovesse sbloccare presto il risultato). Quindi CHIESA che dovrebbe tornare dal primo minuto e avrà sicuramente voglia di fare bene, con MURIEL come alternativa anche se molto altalenante. PIATEK non segna da 5 giornate ormai, e sappiamo che senza gol il suo punteggio è in picchiata. SUSO viceversa è tornato al gol (anche se non certo al Top) e la sua costanza almeno nelle medie punteggio è sempre una garanzia.

 

Lascia un commento