Registrati ora o effettua il login per leggere gratis tutti gli articoli di improbabile.it

COLPO DI MERCATO: MURIEL (Fiorentina)

COLPO DI MERCATO: MURIEL (Fiorentina)

Doveva essere un mercato “lampo” quello di quest’anno, ma invece la Lega è tornata sui suoi passi (come spesso accade) e come solito ci sarà un mese intero per gli aggiustamenti delle rose di Serie A. Questo significa che alla ripresa delle ostilità, il 19 Gennaio con la 20° giornata di campionato, i cantieri saranno ancora aperti. Ma soprattutto significa qualche incertezza in più per le rose e le scelte in ottica fantasy sport. Vediamo quindi di metterci avanti e cominciare a studiare tutti i nuovi arrivi per cogliere qualche informazione utile per le nostre future scelte. Cominciamo il viaggio con un ritorno in patria, quello di LUIS MURIEL, che questa volta vestirà la maglia viola della Fiorentina.

Luis Muriel: la storia

Fu il buon Pozzo a portarlo a Udine nel lontano 2010, in uno dei tanti colpi di mercato portati avanti dai friulani. l’allora giovanissimo Muriel venne però dirottato subito in prestito prima al Granada (qualche sporadica apparizione) e poi l’anno successivo per la sua vera esplosione al Lecce: 29 presenze e 7 gol con la maglia giallo rossa. Motivi sufficienti per riportarlo a casa e lanciarlo anche con la maglia dell’Udinese dove in due stagioni realizzo 15 reti (su 57 presenze). 

Una crescita che sembrava avviata al suo passaggio alla Sampdoria la stagione dopo, dove però non attraversò un gran momento e venne impiegato con fasi alterne. Ciò nonostante, saranno 21 alla fine i gol in maglia blu cerchiata nelle tre stagioni di Serie A. Siamo alla storia recente, con il passaggio al Siviglia e una prima stagione tutto sommato positiva, anche se dal rendimento ancora una volta molto altalenante e un impiego altrettanto spezzettato. Certo non sufficiente a convincere a puntare ancora su di lui in questa stagione, prima con soli 120 minuti in campo fin qua, e ora con la cessione in prestito alla Fiorentina che punta a inserirlo nel suo tridente per rinnovare la sua voglia di gol.

Luis Muriel: statistiche e media punti

Questo andamento altalenante lo si vede anche nei dati statistici raccolti in questi ultimi anno. Partendo dalla sua miglior stagione, quella con la Sampdoria del 2016-2017 (dove ottenne una media punti di 14,64 con 11 gol e 5 assist all’attivo), i suoi numeri si sono poi costantemente “sgonfiati”.

Il primo anno di Liga era abbastanza in linea con le sue prestazioni precedenti (2 tiri a partita, di cui meno di uno nello specchio ogni partita), pur con un minutaggio decisamente inferiore che certo non dava molta continuità al suo gioco (ma come detto, non ha mai avuto particolare costanza di impiego nella sua carriera).

Quello che vediamo è anche un giocatore non molto incline a entrare nelle dinamiche di gioco collettivo: non tantissimi passaggi, pochi cross (eccetto proprio la sua migliore stagione alla Samp), molte sostituzioni e molti falli (saldo al passivo tra fatti e subiti molto spesso). Il tutto quindi si traduce in un giocatore utile in chiave fantasy sport solo e soltanto nelle sue “giornate buone“, quelle dove magari ti piazza la doppietta e stravolge tutti i punteggi e le medie di stagione.

Il consiglio quindi, è quello di non puntare su di lui a scatola chiusa (specie nei sit&go dove abbiamo bisogno di qualche certezza in più). Ma certamente un nome da tenere nella nostra lista come una “mina vagante” pronta a esplodere e, nel caso, magari farci vincere il torneo se lo inseriamo nell’incastro giusto.

Nella Fiorentina poi, da verificare se come probabile verrà impiegato come esterno nel tridente insieme a Chiesa e Simeone (in quel caso probabilmente avrà qualche bonus in più nei parametri di gioco), oppure come  punta centrale proprio al posto dell’argentino (alias, più probabilità di gol ma punteggi base più bassi in caso di mancata marcatura).

Lascia un commento